Articoli riguardanti UNESCO

  • L’UNESCO, acronimo di “United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization” (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura), è un’agenzia specializzata delle Nazioni Unite fondata nel 1945. L’UNESCO ha sede a Parigi ed è responsabile di promuovere la cooperazione internazionale nei settori dell’educazione, della scienza, della cultura e della comunicazione.

    Le principali missioni e obiettivi dell’UNESCO includono:

    Educazione: L’UNESCO promuove l’accesso all’istruzione di qualità per tutti, con particolare attenzione all’educazione primaria e all’alfabetizzazione. L’organizzazione lavora per migliorare i sistemi educativi in tutto il mondo e per garantire l’uguaglianza di genere nell’istruzione.

    Scienza: L’UNESCO sostiene la ricerca scientifica e la cooperazione internazionale nel campo della scienza. Promuove anche la conservazione del patrimonio scientifico e la divulgazione della conoscenza scientifica.

    Cultura: L’UNESCO è nota per il suo programma di conservazione del patrimonio culturale mondiale. L’organizzazione identifica e protegge siti culturali e naturali di eccezionale importanza e aiuta a preservare le tradizioni culturali e artistiche.

    Comunicazione e media: L’UNESCO promuove la libertà di stampa e l’accesso equo e aperto all’informazione. Sostiene anche la diversità culturale nei media e la promozione della lingua madre.

    Costruzione della pace: L’UNESCO lavora per promuovere la comprensione interculturale, il dialogo tra le civiltà e la prevenzione dei conflitti attraverso l’educazione, la cultura e la scienza.

    Uno dei programmi più noti dell’UNESCO è il Patrimonio Mondiale, che identifica e protegge luoghi culturali e naturali di eccezionale importanza. Questi siti vengono riconosciuti come patrimonio dell’umanità e beneficiano di misure speciali per la loro conservazione.

  • Matobo Hills: splendido parco nazionale nello Zimbabwe

    Matobo Hills è il parco nazionale più antico dello Zimbabwe. Prende il nome dalle colline Matobo, un’area composta da alture di granito e valli alberate nel sud del paese. La formazione di queste colline risale a circa 2 miliardi di anni fa e nel corso dei millenni l’erosione degli agenti atmosferici ha dato loro una…

    Altro in: Zimbabwe
  • La cattedrale di Bourges, gioiello del Berry, nella Francia centrale

    Nel cuore della Francia, non distante dalla valle della Loira si trova Bourges, la cui cattedrale è un edificio di spicco nel panorama dell’architettura francese, infatti inserita nell’elenco dei patrimoni dell’UNESCO. L’edificio della cattedrale di Bourges risale al XII-XIII secolo: infatti fu eretta in due fasi diverse sulle fondamentale di una pre-esistente costruzione. Prima furono…

    Altro in: Francia
  • Isole Vega: paradiso incontaminato a sud del Circolo Polare Artico in Norvegia

    isole Vega Norvegia

    Le Isole Vega (in norvegese, Vegaøyan) sono un arcipelago di circa 6500 isole, la più grande delle quali si chiama proprio Vega e si estende su circa 160 chilometri quadrati. Dieci solo le altre isole più importanti, intorno all’isola Vega. Situate vicino alla costa norvegese, poco sotto il Circolo Polare Artico, costituiscono un patrimonio dell’umanità…

    Altro in: Norvegia
  • Alla scoperta di Benevento: cosa vedere

    Benevento

    Benevento è una delle città più interne della Campania, immersa tra verdi colline e ricca di storia. Benevento è una città che vale davvero una visita, molto lontana dallo stereotipo delle città del sud, fondamentalmente belle, ma spesso disordinate e poco curate. Benevento ha una lunga storia; secondo la leggenda fu fondata da Diomede in…

    Altro in: Campania
  • Viaggio nel Venezuela: una visita a Coro e al deserto de Los Médanos

    Coro, nella parte nord-occidentale del paese, di fronte all’isola di Aruba, è uno dei centri urbani più antichi del Venezuela: fu infatti fondata nel XVI secolo da Juán de Ampíes e conserva ancora oggi gran parte del suo retaggio storico. La parte più interessante della città è costituita dal Barrio Colonial, il vecchio quartiere coloniale…

    Altro in: Venezuela
  • Cattedrale e castello: i gioielli di Durham

    Cattedrale Durham

    Per chi visita l’Inghilterra settentrionale, una tappa altamente consigliabile è costituita dalla città di Durham (pronunciata in modo un po’ approssimativo dàrem), molto conosciuta per la Cattedrale normanna e il Castello, entrambi inclusi nel Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. I due edifici, visibili da molto lontano (nebbia permettendo) troneggiano sul fiume Wear e testimoniano il potere del…

    Altro in: Regno Unito
  • New Lanark: il villaggio operaio tutelato dall’UNESCO in Scozia

    Dove si trova New Lanark? In Scozia, nella contea di Lanark e a un paio di chilometri dall’omonima città. Non si tratta di un villaggio comune, ma di un insediamento sul fiume Clyde, sorto intorno a quello che un tempo era il più grande cotonificio della Gran Bretagna. Fu ideato da Robert Owen, imprenditore gallese,…

    Altro in: Regno Unito
  • Una visita a Padova, tra arte, cultura, devozione e gastronomia

    padova canali

    Padova è una città molto elegante, dal fascino unico e particolare, con un centro storico circondato da canali e ricchissimo di bellezze artistiche, da assaporare con calma e grande relax. Immenso il valore artistico e culturale dei suoi monumenti e non a caso: fin dalla fondazione della sua Università nel 1222, Padova vide un grande…

    Altro in: Veneto
  • La fortezza di Marienburg a Malbork in Polonia

    castle-malbork

    La fortezza di Marienburg a Malbork, nel nord della Polonia sulle rive del fiume Nogat fu la sede principale dei cavalieri dell’ordine teutonico dal 1309 al 1466. Oggi è uno degli edifici medievali fortificati più imponenti di tutta l’Europa, tutelato dall’UNESCO. Il possente complesso, costruito in mattoni e circondato da una cinta muraria, fu simultaneamente…

    Altro in: Polonia
  • Il monastero di Batalha: uno dei più suggestivi del Portogallo

    batalha

    Il Mosteiro de Santa Maria da Vitória di Batalha è uno dei grandi monasteri reali nell’estremità settentrionale dell’Estremadura, in Portogallo. Insieme a quelli di Tomar e Alcobaça è stato iscritto dall’UNESCO nel elenco dei patrimoni dell’umanità. Dopo aver riportato l’inattesa vittoria ad Aljubarrota sulle temibili truppe dell’esercito di Castiglia, il re portoghese Giovanni I mantenne…

    Altro in: Portogallo

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2024, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009