Articoli riguardanti Ancona

  • Una visita all’Abbazia di San Vittore alle Chiuse (Ancona)

    Abbazia di San Vittore delle Chiuse

    Oggi vi invitiamo a venire con noi nelle Marche, precisamente nel comune di Genga, in provincia di Ancona, a un tiro di schioppo dalle celeberrime grotte di Frasassi. Visiteremo la chiesa di San Vittore alle Chiuse o “delle Chiuse”, un vero gioiello. La chiesa faceva parte di un complesso monastico di cui si possiedono testimonianze…

    Altro in: Marche
  • Senigallia: mare, storia, gastronomia

    Senigallia

    Situata sulla costa adriatica, circa 40 chilometri a Nord di Ancona, Senigallia è una delle più rinomate località turistiche delle Marche. Qui trovate un mare tra i più puliti d’Italia, con spiagge gestite da operatori estremamente attenti all’ambiente, ai servizi e alla sicurezza. Un turismo balneare caratterizzato da un’atmosfera rilassata che piace e ‘fidelizza’ i…

    Altro in: Marche
  • Che cosa vedere nel pittoresco borgo di Corinaldo (Ancona)

    Corinaldo è entrato di diritto nell’elenco dei borghi più belli d’Italia. Un paesino medievale in provincia di Ancona che nasconde tanti tesori preziosi, sia nell’ambito sacro che in quello profano. Il suo nome deriva probabilmente dall’espressione “Curia di Rinaldo”, l’antico nome di origine longobarda assunto dal primo nucleo abitato in epoca alto-medievale. La sua lunga…

    Altro in: Marche
  • Montemarciano: l’arte in un piccolo comune sulle colline marchigiane

    Comune della provincia di Ancona, Montemarciano sorge a nord della foce del fiume Esino. Il suo territorio, formato per la maggior parte da colline affacciate sul mare, gode a est della vista sul golfo di Ancona, a sud di quella del Monte San Vicino e in lontananza il profilo del Conero. La fascia più vicina…

    Altro in: Marche
  • Ancona, la riviera del Conero

    Nota per le località turistiche sul mare, la riviera del Conero vanta varie attrattive per i turisti che non vogliono trascorrere tutta la vacanza in spiaggia: dalla natura con una grande varietà di vegetazione alla caratteristica scogliera a picco sul mare, alle chiese romaniche isolate come Santa Maria di Portonovo. Zona eminentemente turistica e legata…

    Altro in: Marche
  • Marche: i paesi della valle del Misa

    Il fiume Misa è caratterizzato da un percorso pressoché rettilineo che parte dalla riviera adriatica, nei pressi di Senigallia e raggiunge nell’entroterra la città di Arcevia. Sui due versanti della valle sorgono alcuni centri di interesse artistico o ambientale come Ostra Vetere, Ostra, Barbara, Serra de’ Conti. Ostra Vetere è posta sopra un colle della dorsale…

    Altro in: Marche
  • I musei della città di Fabriano, Ancona

    Comune della provincia di Ancona, Fabriano è situato in una vallata circondata da colline e dai monti dell’Appennino umbro-marchigiano: tra i più noti, il monte Catria, il monte San Vicino e il monte Cucco. Numerosi e di pregio sono i monumenti e i luoghi di interesse storico-artistico, come la Cattedrale di San Venanzo di cui…

    Altro in: Marche
  • Il Museo Tattile Omero di Ancona, l’arte da toccare

    Il Museo Tattile Statale Omero di Ancona è uno dei pochi di questo genere nel mondo ed è nato allo scopo di integrare le persone con disabilità visiva. Si tratta di uno spazio innovativo, che permettere di conoscere l’arte non più attraverso la vista, ma mediante il tatto. Le opere infatti sono oggetto di un’inedita…

    Altro in: Marche
  • Morro d’Alba (Ancona): tradizione agricola e buon vino

    Situato a circa dieci chilometri dal mare, sulla linea di colline tra Senigallia e Jesi, Morro d’Alba è costituito da un piccolo nucleo storico di grande interesse. Il paese è racchiuso entro la cinta muraria, della seconda metà del Quattrocento. Per chi desidera ripercorrere la storia e l’arte del luogo, spiccano tra i luoghi di…

    Altro in: Marche
  • La cattedrale di San Venanzo a Fabriano

    Situata nel cuore di Fabriano, città del versante orientale dell’Appennino umbro-marchigiano, la Cattedrale (dedicata a San Venanzo, originario di Camerino in provincia di Macerata) è stata edificata intorno al 1047 a opera del Vescovo e del Capitolo di Camerino, alla cui diocesi apparteneva a quel tempo la città. Intorno al 1260 l’edificio venne ampliato mentre…

    Altro in: Marche

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2023, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009