La penisola di Neringa, un paradiso naturale di dune tra Lituania e Russia

Di , scritto il 17 Febbraio 2015

penisola di NeringaLa penisola di Neringa (anche conosciuta come penisola dei Curoni) è una sottile striscia di sabbia che si estende per 98 chilometri tra la laguna dei Curi e il Mar Baltico. Dal punto di vista politico è divisa a metà tra due stati: Lituania e Russia e fa parte del Patrimonio dell’Umanità tutelato dall’UNESCO.

E’ estremamente interessante la genesi della sua formazione che da sempre è influenzata (e anche minacciata) dall’azione del vento e del mare. Con l’infrangersi del Mar Baltico sulle morene profonde lasciate dai ghiacciai dell’era glaciale, rimasero in superficie soltanto due isole. Il vento e le onde, trasportando la sabbia dalla costa, formarono progressivamente dei sedimenti sabbiosi contro queste isole, che ogni anno si sono estese di qualche metro in più verso est. In questo modo si è formata la striscia di terra in costante trasformazione su cui il forte vento proveniente da occidente ha creato delle dune molto alte. Perciò, pur trovandoci molto a nord, questo paesaggio è simile a quello del Sahara con imponenti e chiarissime dune mobili. La maggiore di esse (e la più grande in Europa) è la duna di Nida: raggiunge i 60 metri di altezza e la sua sommità è chiamata “valle del silenzio”. Le dune mobili e i territori limitrofi di bacini interrati e morene poco profonde ospitano centinaia di specie di piante, muschi e licheni diversi. Per gli uccelli migratori provenienti dalla Russia e dalla Finlandia, questa chiara distesa sabbiosa è provvidenziale. Infatti, le sopra le dune calde si formano delle correnti ascensionali tra le due distese d’acqua, che gli uccelli sfruttano nel volo risparmiando molta fatica per almeno 100 chilometri. Oltre che come luogo di sosta per milioni di uccelli migratori, la penisola di Neringa è anche popolata da alci, caprioli, volpi e cinghiali.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009