Glacier Express: in treno tra le montagne svizzere da Briga a Coira

Di , scritto il 10 Giugno 2013

glacier-express-tour treno svizzeraDedicato a chi vuole scoprire le Alpi svizzere in tutta la loro bellezza comodamente seduto a bordo di un treno: questo è il tour Glacier Express from Brig to Chur, famoso in tutto il mondo perché prevede tappe in alcune delle più esclusive e spettacolari località elvetiche. Questo, in sintesi, l’itinerario, che dura 7 giorni.

Si parte da Brig (per noi italiani, Briga), una piccola affascinante cittadina storica ai piedi del Passo del Sempione. Qui si soggiorna per tre giorni consecutivi, che vedranno tre suggestive escursioni da compiere  in giornata, nell’ordine:

* Zermatt, una città dove le auto non possono circolare. Da Brig si raggiunge con un treno a scartamento ridotto che percorre un territorio principalmente coltivato a vigneti lungo la valle del Rodano fino a Visp. Da qui inizia la salita ripida verso Zermatt, su un percorso a tornanti che si snoda tra piccoli villaggi e baite, attraversando otto gallerie e ben quarantadue ponti. Alla fine si arriva a Zermatt, annidato sotto l’inconfondibile vetta del Cervino. Qui, volendo, è possibile salire fino alla cima del Gornergrat con una funiculare.

*Interlaken, la splendida cittadina situata tra il lago Brienz e il lago Thun. Qui avrete solo l’imbarazzo della scelta su come trascorrere il tempo: si può salire sullo Schilthorn con la funicolare, fare una crociera sul lago Brienz oppure salire sulla Jungfrau con il trenino locale.

* Locarno, raggiungibile con la ferrovia Centovalli che serpeggia tra alti ponti e accanto a villaggi sonnacchiosi fino alla famosa città ticinese sulla sponda nord del lago maggiore.

A questo punto è ora di partire sul Glacier Express e di lasciare Brig e il soleggiato cantone Vallese per  dirigersi verso est ed entrare nel roccioso panorama dei Grigioni. Il paesaggio è di una bellezza mozzafiato, tra prati verdissime, vigne e lussureggianti boschi. Seguendo il percorso della Valle del Rodano si sale fino alla Galleria di base della Furka, che introduce nel cantone di Uri – per poi salire al Passo dell’Overalp nella splendida valle del Reno e alla città di Coira (Chur in tedesco).

Coira costituirà la base di partenza per due ulteriori escursioni:

* Una giornata sullo storico Bernina Express di cui abbiamo già parlato altrove.

* Una giornata ad Arosa, cittadina lacustre a cui si arriva mediante un altro trenino oppure a Lucerna, famosa per il ponte di legno  Kapellbrücke del XIV secolo.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009