Santiago del Cile: le cose più interessanti da vedere

Di , scritto il 21 Ottobre 2013

Santiago del CileIn un’antica lingua andina, il nome Cile significa “là dove finisce la terra” e del resto sarebbe difficile trovare una definizione migliore di questo affascinante paese, lungo e stretto tra l’Oceano Pacifico e la Cordigliera delle Ande, con un’estremità ai Tropici e l’altra al Polo Sud. Tra gli estremi naturali del deserto di Atacama e della Patagonia al sud si trova Santiago, la capitale del Cile, tappa obbligata per qualsiasi itinerario nel paese sudamericano e per chi vuole recarsi sull’Isola di Pasqua. Santiago è una città che cresce veloce, pulita, ordinata e piacevolmente malinconica. Nella metropoli regna infatti un’atmosfera per nulla caotica – e questo costituisce sempre una piacevole sorpresa per i suoi visitatori. Non è un caso che sia considerata la terza città dell’America Latina per qualità della vita.

Che cosa non bisogna perdere a Santiago? Sicuramente il Palacio de la Moneda, il palazzo presidenziale interamente ristrutturato dopo il colpo di stato del 1973. E’ qui che si è fatta la storia del Paese. Ma è nella grande Plaza de Armas, dominata dalla settecentesca Cattedrale che batte il cuore vivo della città e scorre la placida vita dei suoi abitanti. Riempiono i ricordi dei visitatori di Santiago anche la Casa Colorada (uno dei pochi edifici del 700 sopravvissuti ai vari terremoti che hanno colpito la città), il frequentato Paseo Ahumada, il Teatro municipale (in cui si esibisce l’Orquesta Filarmónica de Santiago), l’Avenida del Libertador Bernardo O’Higgins (anche nota come l’Alameda ed è la principale arteria della città), Sanhattan (il quartiere finanziario). Alzando gli occhi si scorgeranno la Torre Entel e la Torre Telefonica e i grattacielidi Calle Cerro El Plomo, che prende il nome dalla montagna più alta tra quelle che sono visibili dalla città. Da non perdere anche una visita al Museo delle belle arti (anche noto come MNBA), traboccante di arte cilena fin dai tempi dei primi colonizzatori e di opere d’arte internazionali.

Mascherine in pronta consegna

2 commenti su “Santiago del Cile: le cose più interessanti da vedere”
  1. […] In pratica, dal confine meridionale del Deserto di Atacama fino a raggiungere quasi la capitale Santiago del Cile. Si tratta di una regione semiarida, con temperature moderate (intorno ai 18,5 °C durante […]

  2. […] Una vacanza in Cile non può che iniziare da Santiago del Cile, la capitale. Qui vivono oltre 6 milioni di abitanti, sui 16 dell’intera nazione. Santiago sorprende il visitatore per la sua modernità come metropoli: le vestigia del passato e la forte voglia di progresso si fondono al meglio in un suggestivo gioco di contrasti. Prendiamo il bianchissimo Palazzo Presidenziale della Moneda: è circondato con rispetto dalle ardite architetture contemporanee. Ai tempi della dominazione spagnola era usato come zecca e nella sua lunga storia fu macchiato dal sangue del presunto suicidio del presidente Salvador Allende nel 1973, anno in cui prese il potere il generale Pinochet e lo mantenne per 15 anni. Seguire il link per informarsi su cosa vedere a Santiago del Cile. […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009