Oasi di Porto: una suggestiva cornice naturale alle porte di Roma

Di , scritto il 09 Luglio 2014

Oasi di PortoUna grande bellezza, ma naturale, è quella dell’Oasi di Porto, un parco naturale protetto sulle rive del Tevere. Questo è veramente un angolo di paradiso nelle immediate vicinanze di Roma e di Fiumicino, dove sono al bando le auto e altri mezzi inquinanti – visto che al suo interno si circola soltanto a bordo di un calesse trainato da cavalli norici, un’antica e rara razza equina. All’interno dell’oasi si trova un laghetto a forma esagonale alimentato dal Tevere. In origine era l’antico bacino portuale voluto dall’imperatore Traiano nel II secolo d.C. e poi reso inutilizzabile dal fenomeno dell’insabbiamento.

Accarezzati da una brezza purissima, si riscopre la bellezza della flora autoctona. Qui si trovano lecci, platani, eucalipti, maestosi pini che crescono indisturbati in alcuni casi anche da centinaia di anni. Camminando nell’oasi si fanno molti incontri speciali: leprotti, daini, cavalli, almeno 130 specie di volatili tra cui aironi, folaghe, ibis, anatre, cormorani – un paradiso per gli amanti del bird watching. E’ veramente un’immersione in una natura tutelata e amata, anche perché durante tutto il percorso sono presenti le guide di Legambiente.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009