A Vicenza incanti di architettura e gastronomia

Di , scritto il 08 Ottobre 2013

Vicenza-Piazza_dei_SignoriVicenza è universalmente nota come “la città del Palladio”: insieme alle ville progettate dal genio del classicismo rinnovato nel 500 e costruite nella provincia, Vicenza costituisce un sito UNESCO traboccante di capolavori architettonici. Su un piano leggermente più veniale, Vicenza è anche come la città del baccalà, che viene cucinato con cipolla, aglio, farina, prezzemolo, olio d’oliva, latte e vino bianco. Seguire il link per la ricetta del baccalà alla vicentina.

La città veneta vanta uno dei più eleganti centri storici della penisola, grazie proprio all’opera di Andrea di Pietro, detto Palladio, il genio che nel XVI secolo seppe recuperare in modo nuovo la classicità aggiungendole un nuovo ruolo estetico e funzionale. In quel vero salotto che è la Piazza dei Signori (nella foto) si trovano alcuni dei suoi capolavori: la Basilica palladiana, che fu da lui restaurata e trasformata in tribunale con due ordini di archi sui tre lati dell’edificio. E poi il Teatro Olimpico, che fu l’ultima grande opera dell’artista e costituisce il primo esempio di teatro stabile coperto costruito nell’epoca moderna. Anche il Palazzo Valmarana ubicato nell’attuale Corso Palladio fu da lui ideato, ma in base al progetto originario le dimensioni avrebbero dovute essere tre volte maggiori. Altra importante opera palladiana è il vicino Palazzo Chiericati, sede dei Musei Civici – che a loro volta ospitano una pinacoteca con splendide tele di Tintoretto, Lorenzo Lotto, Pietro Veronese. Da ricordare anche la chiesa romanica della Sacra Corona e la Torre Bissara, che svetta accanto alla Basilica: fu costruita a partire dal XII secolo ed è alta ben 82 metri. Da visitare anche il palazzo Leoni Montanari, che contiene una pregevole raccolta di affreschi e icone russe.

Fuori dai confini della città, vale assolutamente la pena di fare un tour in auto per scoprire le più belle ville del Palladio. Abbiamo già parlato della splendida Villa La Rotonda e della Villa Barbaro a Maser. Altri capolavori palladiani da non perdere sono Villa Chiricati a Porto Rigo/Grumolo, Villa Trissino a Sarego e Villa Godi Valmarana a Lonedo di Lugo.

Mascherine in pronta consegna


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009