7 cose da vedere a Stoccarda

Di , scritto il 08 Febbraio 2016

StuttgartBasta un solo sguardo dalle colline circostanti o dall’alta torre panoramica Aussichtsplattform per cogliere subito l’anima verde di Stoccarda. Questa località tedesca infatti  colpisce per la ricchezza di parchi, aree verdi e vigneti che la rendono una piacevolissima città a misura d’uomo. Come molte altre cittadine della Germania, anche  Stuttgart è prevalentemente una città moderna, ricostruita dopo i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale nella quale ha perso circa l’80-90% dei suoi edifici storici, ma che negli ultimi anni ha saputo spiccare per la sua cultura, grazie al ricco calendario di eventi legati al teatro ed all’arte. Potrete fare shopping sulla Königstrasse, la strada commerciale più lunga d’Europa, al mercato coperto Markthalle, o al Schillerplatz, per fiori e prodotti tipici; oppure passeggiare per le caratteristiche viuzze del Quartiere dei Fagioli, la zona più antica della città vecchia sede delle boutiques artigiane. Per alloggiare in vicinanza di questi luoghi d’attrazione senza però spendere troppo consigliamo di cercare fra le offerte per hotel a Stoccarda di Accorhotels, prenotando sempre con un certo anticipo, poiché sono zone che attraggono moltissimi turisti.

Per chi volesse assaporare le delizie locali, da provare assolutamente i Käsespätzle, tipici gnocchetti con cipolle, i Maultaschen, ravioli di carne e le gustose zuppe. Mentre per quanto riguarda la produzione enologica, degni di nota sono i tipici  Trollinger, Lemberger e Riesling.

Ma vediamo adesso quali sono le attrazioni principali da non perdere.

  1. Schlossplatz, cioè la “piazza del Castello”, anche se in realtà sulla piazza se ne affacciano due: quello Nuovo (del 1750) sede di due Ministeri e quello Vecchio, sede del Museo Storico. Al centro della piazza si può ammirare il monumento in onore di Re Guglielmo I raffigurante una Concordia alata fiancheggiata da due fontane.
  2. Landesmuseum Württemberg è appunto il castello del X secolo che ospita il Museo Archeologico: reperti celtici, vasellame neolitico ed i gioielli della corona meritano sicuramente la visita. Una curiosità: dal cortile è possibile vedere l’orologio della torre in cui due cervi si scornano ogni ora.
  3. Stiftskirche, è la chiesa principale della città: originaria del 1240, venne costruita in gran parte nel XV secolo, e si fa notare per le sue due torri di altezza differente.
  4. Staatsgalerie è la galleria d’arte statale in stile neoclassico progettata dall’architetto britannico James Stirling: pregevole la prestigiosa collezione permanente di opere dal XIV al XXI secolo, con nomi come Rembrandt, Warhol, Monet, Picasso, Dalí e Lichtenstein.
  5. Wilhelma Zoologisch-Botanischer Garten è l’unione suggestiva del giardino botanico e dello Zoo comunale.
  6. per gli appassionati di automobili, imperdibili i due musei della Mercedes-Benz e della Porsche, appena fuori dal centro città.
  7. per gli appassionati di architettura contemporanea, Weissenhoff, il quartiere dove 17 celebri architetti tra cui Walter Gropius e Le Corbusier realizzarono nel 1927 soluzioni abitative avanguardistiche


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009