Salisburgo, la fiabesca patria di Mozart nella cornice delle Alpi austriache

Di , scritto il 02 Marzo 2012

Salisburgo (in tedesco, Salzburg) è una meta consigliabile in qualsiasi stagione dell’anno. Capoluogo del Salisburghese, nel cuore dell’Austria sulla sponda del fiume Salzach, è un vero gioiello dello stile barocco situato alle pendici di alcune delle più belle montagne delle Alpi austriache. Il suo figlio più illustre è stato sicuramente Wolfgang Amadeus Mozart, la cui presenza aleggia ancora in ogni angolo della città: il suo ritratto è infatti impresso ovunque, a cominciare dai gustosi cioccolatini sferici (Mozartkugeln) che nessun turista ha mai dimenticato di acquistare prima di tornare a casa.

Passeggiando per le vie del centro di Salisburgo si rivivono i fasti e la ricchezza che contraddistinguono questo centro austriaco fin dai lontani tempi del commercio del salgemma, a cui la città deve il nome.

Salisburgo è famosa per il suo fascino barocco, che si ammira soprattutto nel pregiato centro storico iscritto nel Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Gli splendidi edifici che vi si trovano dimostrano la grande influenza esercitata dalla chiesa cattolica tra il XVII e il XVIII secolo mediante le scelte architettoniche dei principi vescovi di Salisburgo: chiese, piazze, palazzi e fontane, tra cui spiccano per bellezza il Duomo di Sankt Rupert con la possente cupola ottagonale, il palazzo vescovile (Residenz), il castello di Hellbrunn e il castello Mirabell. Caratteristica dei vicoli del centro storico sono le Durchhäuser, antiche case con cortili interni comunicanti.

Salzburger Festspiele è nome del festival estivo di fama mondiale forse più contribuisce alla definizione di Salisburgo come “palcoscenico del mondo”. Sono ben venti i musei della città, cinquanta le gallerie d’arte e migliaia di manifestazioni culturali ogni anno che iniziano alla fine di gennaio con l’imperdibile settimana mozartiana.

Uno degli emblemi della città è la fortezza di Hohensalzburg, risalente all’XI secolo. A essa si arriva anche mediante una funicolare che parte dal centro della città. Dall’alto del bastione si gode la vista di un panorama mozzafiato a 360°, che spazia dai tetti, alle facciate colorate delle case, alle montagne circostanti.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009