Los Angeles: la città degli angeli e dei sogni

Di

LosAngeles

East is east, but west is west, diceva una pubblicità negli USA qualche anno fa. Chi ha visitato soltanto New York e la costa orientale degli Stati Uniti non ha idea di come sia diversa la vita sulla West Coast che si affaccia sul Pacifico. Soprattutto in California, uno stato considerato molto sui generis nel resto degli Stati Uniti. Qui la vita è laid-back, rilassata e informale, il sole splende per 11 mesi l’anno (piove solo durante il mese di febbraio) e, dove arriva l’acqua, il clima subtropicale permette lo sviluppo di una vegetazione rigogliosa. Palme che ondeggiano nella brezza, frutta tropicale gustosissima, scoiattoli che giocano nei parchi, colibrì che svolazzano. Un vero sogno.

Los Angeles è una megalopoli dai confini sfuggenti dove vivono più di 14 milioni di persone, estesa quasi quanto la nostra Lombardia. Un puzzle di grandi sobborghi collegati da infinite freeways di 8 corsie e percorsi da un reticolo impressionante di viali alberati che si snodano tra villette e giardini (i grattacieli si trovano quasi soltanto a downtown!).

Che cosa non bisogna assolutamente perdere quando si visita a L.A.? Direi sicuramente questo:

* Lo skyline di Century City e di Downtown L.A., un gioco di linee tracciate con cemento, acciaio e vetro nella città del business: qui ci sono lunghi boulevard da percorrere con il naso all’insù alla ricerca del più bel gioco di specchi. La Walt Disney Concert Hall è il nuovo manifesto di Los Angeles: una sala da concerto con oltre 2000 posti a sedere costruita come una scatola musicale nella cui struttura esterna l’architetto Frank O. Gehry ha voluto rappresentare il rigonfiarsi delle vele di una barca dell’America’s Cup.

* Santa Monica e il suo celebre molo, il Santa Monica Pier, che ospita il parco giochi di Pacific Park, oltre a concerti, pub e negozi. A Santa Monica si trovano le spiagge affollatissime rese famose da varie serie televisive. Qui ci si può dedicare a ogni tipo di sport e rilassarsi davvero sotto il sole caldo della California.

* Venice Beach, dove si trova una curiosa e piacevole atmosfera: un lungomare sul Pacifico pieno zeppo di graffiti e affollato da personaggi stravaganti: giocolieri, musicisti, venditori ambulanti e skateboarder. Una piacevole confusione eclettica e colorata da cui viene spontaneo lasciarsi inghiottire. Venice nacque circa 100 anni fa dal desiderio del miliardario Abbot Kinney che costruì una rete di canali sui quali oggi si affacciano lussuose dimore.

* Altre importanti città costiere da non trascurare sono Marina del Rey, Redondo Beach, Malibu e Palos Verdes.

* Beverly Hills, Westwood e Bel Air sono la California proprio come la immaginiamo perché la vediamo continuamente nei film: lunghi viali alberati con ville principesche dove con una star map gli amanti del gossip possono anche scoprire le abitazioni dei divi. Qui si può anche fare shopping ad altissimi livelli: sulla notissima Rodeo Drive le grandi firme mondiali si sono conquistate senza badare a spese una delle vetrine più ambite al mondo.

* Hollywood, dominata da una collina su cui si erge la grande scritta con caratteri alti ben 13 metri, è la mecca del cinema. L’Hollywood Boulevard è stato capace di mantenere negli anni il suo fascino. A Hollywood si trovano il Walk of Fame, in cui sono incastonate più di 2000 stelle di marmo con i grandi nomi del mondo cinema, il Grauman’s Chinese Theater – che raccoglie nel suo patio autografi e impronte delle stelle del cinema- e il Kodak Theater, che ospita ogni anno la consegna degli ambiti premi Oscar.

* Gli Universal Studios sono visitati da milioni di persone ogni anno: qui si può accedere ai segreti del cinema sperimentando con effetti speciali le sensazioni provocate da un terremoto, dal crollo di un ponte, da un’alluvione, nonché ammirare i set dei più famosi film della storia.
Los Angeles, qualcuno la ama, qualcuno la odia, ma è difficile restarle indifferenti, perché a L.A. tutto è possibile e qui non si smette mai di sognare.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009