Il treno di Sargan

Di , scritto il 23 Marzo 2009

sarganskaosmica

Un viaggio dal sapore antico, che ripropone oggi le emozioni ed i panorami di 13,5 km di panorami mozzafiato: è la Sarganska Osmica, ferrovia che fino al 1974 collegava Belgrado a Sarajevo e che oggi, restaurata e rimessa in funzione, invita turisti ed ammiratori a tuffarsi nel passato ripercorrendo quello stesso percorso, trainati proprio dalla stessa locomotiva a vapore.

Attraente è, soprattutto, il tratto tra i villaggi Mokra Gora e Kremna dove la ferrovia prende la forma di “8” per cui viene appunto nominata “osmica” (che vuol dire “l’otto”). Durante il tragitto dalla capitale della Serbia a quella della Bosnia-Herzegovina si attraversano ben 22 gallerie e 10 ponti, soluzioni queste necessarie per superare la differenza d’altitudine di 300 metri tra Mokra Gora e Sargan.

Allora cosa aggiungere? La Pasqua si avvicina, e se avete intenzione di trascorrere una vacanza alternativa… non trovate che questo sia un ottimo suggerimento?



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009