Il Duomo di Milano: conosciamolo meglio

Di , scritto il 23 Febbraio 2011

Una visita turistica alla città di Milano non può che partire dal suo cuore: la grande cattedrale universalmente conosciuta come simbolo del capoluogo lombardo, sovrastata dalla celeberrima Madonnina dorata, disegnata da Giuseppe Perego, posta nel punto più alto a dominare il territorio sottostante.

Ma vediamo di conoscere meglio questa chiesa dalla storia lunghissima: fondato nel 1386 sullo spazio occupato in precedenza dalla chiesa di Santa Maria Maggiore, Santa Tecla e San Giovanni in Fonte, il Duomo di Milano nasce come progetto di emulazione del gotico internazionale, nella grandiosità e nelle forme.

Inizialmente le fondazioni furono pensate per una struttura a tre navate ma successivamente il numero salì a cinque, aspetto che si riflette anche in facciata; su essa si aprono altrettanti portali dotati di timpano, ai quali sono sovrapposte delle finestre. La pianta è a croce latina e l’abside semi-esagonale è percorso da un deambulatorio.

L’esterno del Duomo milanese è caratterizzato da una ricca decorazione plastica fatta di finestre ogivali, archi rampanti, rilievi e numerose guglie, oltre a statue poste entro nicchie.

Questo edificio religioso come lo vediamo oggi è il risultato di un lungo lavoro di aggiornamento che è durato secoli e dell’elaborazione da parte di maestri locali e stranieri.

Per mezzo di un ascensore è poi possibile salire ai terrazzi e osservare dall’alto la piazza e i dettagli gotici dell’edificio. Una visione molto, molto suggestiva, apprezzatissima dai turisti.

Nei mesi di novembre e dicembre, nella navata centrale del Duomo sono esposti i Quadroni di San Carlo, due serie di dipinti su tela che celebrano la vita e i miracoli di San Carlo Borromeo; le tele sono state realizzate da artisti come Cerano, Procaccini, Morazzone, Abbiati, Landriani.


1 commento su “Il Duomo di Milano: conosciamolo meglio”
  1. […] terrazze del Duomo di Milano: dopo una visita assolutamente d’obbligo all’interno della cattedrale meneghina, si può salire mediante un ascensore e passeggiare tra le guglie, osservando dall’alto la piazza […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009