Riviera romagnola, da Ravenna a Cattolica, ideale anche per chi viaggia da solo

Di , scritto il 21 Maggio 2014

spiagge cattolica romagnaGli anglosassoni lo chiamano solo travelling e per le persone indipendenti e intraprendenti è una bellissima esperienza. Certo, alcune destinazioni si prestano meglio di altre a questo tipo di vacanza. Ad esempio, un tour della Romagna da soli è altamente consigliabile, perché si sa di essere diretti in una regione dove la gente è così affabile e ospitale da far sentire tutti a casa propria. E l’ottimismo e la gentilezza dei romagnoli sono tali da attirare turisti con uno spirito simile al loro – oppure da contagiarli e farli cambiare in meglio! Inoltre, i prezzi sono così contenuti rispetto ad altre regioni d’Italia, che anche affittare camere singole non risulta proibitivo.

Un secondo motivo per cui la Romagna è da prediligere è che in queste province le attrattive sono così numerose e variegate da scacciare qualsiasi momento di malinconia per chi viaggia in solitaria. Ovviamente, nell’immaginario collettivo, Romagna è sinonimo di belle spiagge, vita da mare, divertimento notturno e notti rosa. E in effetti, è proprio per questo tipo di offerta estiva che da sempre si distinguono località come Rimini, Riccione, Cattolica, Milano Marittima, Bellaria-Igea Marina, Cesenatico e Gatteo Mare – per citare solo le principali.

Ma la Romagna ha molto di più da offrire: parchi acquatici come l’Aquafan di Riccione e parchi tematici di ogni tipo – Mirabilandia di Ravenna, l’Italia in miniatura e il delfinario di Rimini. Vi si trovano mete termali come Rimini, Riccione e Cervia per fare il pieno di benessere e di relax.

Imperdibili anche le attrattive storico-culturali di Ravenna (le cui chiese bizantine sono patrimonio UNESCO e attirano visitatori da ogni parte del mondo), ma anche Cesena, Faenza, Sant’Arcangelo.

Dovunque si vada, infine, non sono altro che gioie per il palato, grazie alla celeberrima enogastronomia locale che ha da offrire specialità uniche nel loro genere come profumate piadine, cappelletti, tigelle, meglio se conditi con ottimo formaggio squacquerone e annaffiati con un buon bicchiere di San Giovese.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009