Longobucco e le bellezze della Sila, in Calabria

Di , scritto il 19 Aprile 2013

Oggi vi portiamo in Calabria, in quel pittoresco, verde e boschivo altopiano incuneato tra due mari che si chiama Sila, a sua volta suddiviso (da nord a sud) in Sila Greca, Sila Grande e Sila Piccola. Qui gli itinerari possono oscillare tra natura, arte e gastronomia. Opteremo per un piccolo ma significativo centro della Sila Greca, Longobucco, che è considerata la sua piccola capitale. Il borgo, un tempo covo di briganti, al visitatore odierno appare come un presepe di pietra, dalle antiche origini e tradizioni. La visita di Longobucco partirà dalla Piazzetta della Torre Campanaria, che prende il nome dal simbolo del paese. A fianco di essa, la Chiesa Matrice, costruita in uno stile romanico semplice ma elegante: il vero gioiello del borgo. Ha una facciata in pietra nera locale e mascheroni a dare il benvenuto. All’interno contiene vari tesori artistici, tra cui importanti arredi sacri in argento – questo metallo prezioso veniva estratto in miniere non lontane da qui dai greci.

Vagando tra i vicoli del paese, non è raro sentire il ticchettio dei telai a mano: infatti, una delle attività artigianali più tipiche del luogo è la tessitura – di origini secolari ma ancora vivissime, tramandate di madre in figlia per creare tappeti, tovaglie, asciugamani e altri oggetti che arricchiscono la casa con i loro splendidi disegni, continuamente rivisitati. Da visitare il Museo dell’Artigianato Silano e della Difesa del Suolo, ospitato nell’ex Convento dei Frati Francescani, che evidenzia le antiche tradizioni artigianali dell’altopiano silano (non solo tessuti, ma anche lavorazione di metalli, legno e pietra).

Anche la gastronomia locale si basa su sapori antichi e conserve che nei secoli hanno consentito di affrontare i lunghi inverni sulla Sila: tra questi prodotti, il sacchetto del maiale è il più tipico di Longobucco.


1 commento su “Longobucco e le bellezze della Sila, in Calabria”
  1. […] calcolando una gita di una giornata intera, spostarsi nel relativamente vicino altopiano della Sila, raggiungendo il paesino di San Giovanni in Fiore, dove si possono visitare l’Abbazia […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009