Castello di San Lorenzo de’ Picenardi: da vedere, in provincia di Cremona

Di , scritto il 19 Marzo 2018

Un’escursione al Castello di San Lorenzo de’ Picenardi è più che consigliabile: Si tratta di uno dei più grandi castelli lombardi, che si erge maestoso all’interno di un lussureggiante parco nelle campagna cremonese, precisamente nel comune di Torre de’ Picenardi.

Il castello risale al XV secolo per quanto riguarda le mura esterne, mentre le sei torri merlate e la facciata scenografica risalgono all’Ottocento, periodo in cui l’edificio fu sottoposto a vari interventi edilizi progettati e diretti dall’architetto Luigi Voghera. Tutto il complesso è ricchissimo di meraviglie, tra cortili, saloni, salotti, decorazioni in stile neoclassico, affreschi, raffinati arredi, suggestivi sotterranei e cappella medioevale. Nello splendido giardino all’italiana, poi, si possono ammirare degli splendidi pavoni. Nel parco si trova anche un’elegante vasca risalente all’Ottocento, che contribuisce a rendere l’atmosfera molto fiabesca.

Gli spazi del Castello di San Lorenzo dei Picenardi vengono spesso affittati per ricevimenti ed eventi. Le visite guidate si svolgono di domenica e nei giorni festivi nel periodo che va da aprile a ottobre. È anche possibile abbinare alla visita del maniero con quella della Villa Sommi Picenardi (la durata sarà di due ore circa in tutto).



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009