Cosa fare a Rimini quando piove

Di , scritto il 17 Giugno 2013

E se a Rimini pioveEcco qualche idea su come passare il tempo a Rimini divertendosi anche lontani dalla spiaggia e dal mare se piove.

Per le famiglie con bambini consigliamo:
* Una visita al delfinario di Rimini, dove potrete conoscere e familiarizzare con alcuni degli animali più simpatici e intelligenti del globo!
* Una mezza giornata nell’enorme centro commerciale Le Befane che, oltre a centinaia di negozi, ristoranti, bar e sale giochi, accoglie anche un cinema multisala con 12 proposte diverse. Può essere raggiunto dal centro città sia mediante una rete di autobus pubblici che in bicicletta attraverso l’apposita pista ciclabile.
* Una visita al Museo Nazionale del Motociclo, vera e propria galleria della storia del motociclismo.
* Un pomeriggio a una serata al Disco Bowling, famoso locale che offre un abbinamento tra bowling e musica.

Per gli appassionati di cultura consigliamo:
* Di visitare il Tempio Malatestiano, ovvero il Duomo di Rimini, noto per la facciata rimasta incompiuta nella parte alta, dall’aspetto ispirato all’arco di Augusto. All’interno, oltre le otto cappelle in cui sono distribuite le tombe della famiglia di Sigismondo Malatesta, si può anche ammirare niente meno che un crocifisso dipinto di Giotto e un affresco di Piero della Francesca, che rappresenta Sigismondo Malatesta in preghiera davanti a san Sigismondo. Tutti gli studenti di storia dell’arte conoscono bene questo monumento, considerato uno dei più rappresentativi dell’arte quattrocentesca italiana.
* La suggestiva Domus del chirurgo, sito archeologico (al coperto) ubicato proprio nel cuore della città: una villa romana di ben 700 mq che probabilmente apparteneva a un medico (da qui il nome). Vi si possono ammirare magnifici mosaici quasi perfettamente conservati, maestose mura di argilla e centinaia di antichi ferri da chirurgo.

Per chi ama il benessere e ha bisogno di coccole, raccomandiamo:
* I trattamenti talassoterapici di Riminiterme, che possono declinarsi in versione terapeutica, estetica oppure di semplice relax – sempre facendo uso delle straordinarie proprietà dell’acqua del mare. Esistono varie formule di ingresso, con biglietti orari o giornalieri.

Come vedete, non c’è che l’imbarazzo della scelta – e tenete presente che non abbiamo preso in considerazione le proposte delle cittadine balneari confinanti, che sono innumerevoli. Ma speriamo che durante la vostra vacanza in Romagna non passi neppure una nube a oscurare il sole!



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009