Alla scoperta di Villa Cazzaniga a Vimodrone

Di , scritto il 16 Agosto 2011

Oggi una gita virtuale di sicuro interesse, in un edificio di cui molti lombardi stessi ignorano l’esistenza. A pochi chilometri da Milano, a Vimodrone per l’esattezza, in località Gaggiolo e affacciata direttamente sul Naviglio Martesana si trova Villa Cazzaniga. Residenza di proprietà di Alberto Giuseppe Besozzi nel 1764, apparteneva a una famiglia che possedeva vasti fondi agricoli tra Cologno, Cernusco sul Naviglio e Carugate. Nel 1816 la villa fu acquistata da Pasquale Bertarelli e, dopo vari passaggi, nel 1902 fu rilevata dalla famiglia Cazzaniga, attuale proprietaria.

Il nucleo originario è seicentesco ma la villa raggiunse compiutezza solo nel Settecento, successivamente restaurata conservandone le peculiarità architettoniche. La facciata principale si apre verso il Naviglio, con un ampio portico diviso in tre arcate su colonne in granito. La distribuzione degli spazi così come era concepita è stata stravolta dalla divisione della villa in due unità abitative, ma resta ancora la scala originale con la ringhiera in ferro battuto.

Gli arredi interni sono per lo più originali e la dimensione storica della villa è conservata anche attraverso i soffitti a cassettoni e i pavimenti in cotto. Pur nella semplicità delle linea architettoniche, l’edificio costituisce un interessante esempio che trae buona parte del suo fascino dalla felice localizzazione nel verde della campagna lungo il Naviglio.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009