Schwerin: la città dei sette laghi in Germania

Di , scritto il 16 Luglio 2020

Schwerin, capitale del minuscolo stato federato Meclemburgo-Pomerania Anteriore, è una stupenda città della Germania, situata a una cinquantina di chilometri dal mar Baltico, a circa un’ora d’auto da Amburgo (e due da Berlino). È una meta particolarmente affascinante sia per la sua posizione geografica che per la storia e la cultura che qui si respirano.

Le origini della città sono molto antiche: intorno all’anno 1000 un gruppo di slavi (Obodriti) si stanziarono sulle rive dei tanti laghi di questa regione. Nel XIV secolo Schwerin diventò capitale del ducato di Meclemburgo. Il culmine della gloria cittadina fu però intorno all’anno 1500, quando partì la costruzione del celeberrimo Castello che vedete nella foto, ancora oggi vero emblema della città. Inizialmente concepito come struttura difensiva, fu gradualmente ristrutturato per diventare una sontuosa residenza nobiliare. Al suo interno si trovano numerose decorazioni in terracotta e alcuni dettagli di stile rinascimentale olandese risalenti al primissimo periodo. Oggi questa che un tempo era la residenza dei duchi del Meclemburgo ospita il Parlamento del Land e un interessante museo.

I pittoreschi laghi su cui si affaccia Schwerin secondo la tradizione sono sette, ma in realtà l’estensione dell’agglomerato urbano ne tocca oggi ben undici. Il più suggestivo è lo Schweriner See: con una superficie di 63 km quadrati è una delizia per gli amanti delle attività all’aria aperta: offre infatti boschi e baie tranquille, con acque estremamente ricche di pesci.

Per gli appassionati delle escursioni in barca, partend da questo lago e navigando lungo i fiumi e i canali circostanti si possono esplorare tutti gli angoli più remoti di questa verdissima regione. Vale assolutamente la pena di fare una sosta al Freilichtmuseum Schwerin-Mueß, sulla riva sud del lago, un museo a cielo aperto che raffigura un antico villaggio del XVIII secolo con eccellenti ricostruzioni della cultura, della natura e delle antiche tradizioni del Meclemburgo.

Per chi invece vuole restare sulla terraferma, con una passeggiata sulla piazza Alter Garten (di fronte all’isola su cui si trova il castello) si possono ammirare bellissimi edifici del XIX secolo, tra cui il Teatro dello Stato del Meclemburgo e il Museo Statale.

Da non perdere anche la Piazza del mercato, cuore pulsante della vita locale, sulla quale si affacciano l’imponente Municipio in stile gotico Tudor e la Cattedrale di Schwerin, l’edificio più antico della città.

Schwerin è famosa per la copiosità di eventi o manifestazioni durante tutto il corso dell’anno: nel mese di maggio vengono organizzati il Festival del Meclemburgo-Pomerania Occidentale, il festival del cinema Filmkunstfest e la Parata delle imbarcazioni della “Weisse Flotte”. Tra giugno e luglio ogni anno si tengono invece una fiera della ceramica, la competizione podistica Five Lakes Run e la gara di canottaggio Dragon Boat Festival, a cui fanno seguito il Festival della Città Vecchia, il Festival del Vino e il Festival Letterario di Schwerin.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009