Yemen: quando il turismo fai-da-te è pericoloso

Di , scritto il 15 Ottobre 2007

Sanaa

Nel mondo ci sono molto mete molto ambite dai turisti ma purtroppo ancora off-limits, a meno che non si prendano le dovute precauzioni. Una delle più desiderate è lo Yemen, con la famosa capitale Sanaa, dove i palazzi sembrano ricamati con una glassa di zucchero. A chi va da queste parti non conviene muoversi da soli dopo il tramonto, meglio farsi accompagnare dalle guide locali per evitare spiacevoli incontri. Dice il sito viaggiare sicuri a cura del Ministero degli affari esteri: “… In tutto il Paese è opportuno mantenere elevata la soglia di attenzione, in considerazione del possibile rischio di atti di natura terroristica anche a danno di istituzioni o strutture occidentali, suscettibili peraltro di verificarsi ormai ovunque…”

Anni fa ho visto una proiezione di diapositive di un viaggio fatto in Yemen da alcuni miei amici e me ne sono letteralmente innamorata. Ora sono contenta di aver trovato su U-tube una bella presentazione di immagini con tanto di musica etnica. Sogniamo, ragazzi! E beato chi ha avuto il privilegio di vedere queste meraviglie di persona!

 



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009