Vacanza in Turchia? Una tappa ad Ankara

Di , scritto il 14 Giugno 2016

Ankara TurchiaChi si reca in Turchia di solito opta per la meravigliosa città di Istanbul, oppure per le località balneari della costa, come Bodrum o per la meravigliosa zona della Cappadocia. Ma per chi fa tappa ad Ankara, la capitale, ecco quali sono i luoghi da non perdere.

Scendendo in aereo scoprirete subito che Ankara è situata su un’altura dell’altopiano anatolico da cui sovrasta le rovine di un’antica cittadella. In essa si trovano monumenti del periodo greco e romano tra cui il Tempio di Roma e il Tempio di Augusto, le Terme e la Strada Romana. Vedrete anche chiaramente come la metropoli è divisa in due sezioni: la città vecchia (Ulus), con vicoli stretti e tortuosi ed edifici romani, bizantini e turchi. E la città nuova (Yeniflehir), dove si trovano strade larghe, hotel, centri commerciali, torri futuristiche e teatri. Qui si trova anche il quartiere commerciale Sö?ütözü, uno dei più importanti di Ankara. Tra le moschee, la più grande e spettacolare è quella di Kocatepe, situata nell’omonimo quartiere. Fu costruita tra il 1967 e il 1987 in stile ottomano classico con quattro minareti. La vedete chiaramente nell’immagine qui a lato, è per molti versi l’emblema della città.

Immancabile anche una visita al Museo Ittita, ospitato in un antico bedesten (mercato coperto), è un luogo che permette di ammirare in modo completo la storia e l’arte delle civiltà anatoliche.

D’obbligo anche una visita al Mausoleo di Ataturk (in turco An?tkabir), fondatore della Turchia moderna: è un imponente monumento che si eleva sul sommo di una collina. Fu costruito nel 1953 e rappresenta oggi il capolavoro dell’architettura moderna turca.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009