Quali sono i luoghi più romantici di Firenze

Di , scritto il 13 Marzo 2014

Firenze romanticaC’è chi dice che sia la città più bella del mondo. Grandi musei, palazzi sontuosi, vie pittoresche: Firenze è la destinazione perfetta per un weekend romantico. Sarà per questo che milioni di turisti la scelgono ogni anno. Uno dei periodi migliori per scoprirla? Noi vi consigliamo il weekend di Pasqua. Sarà uno dei più affollati, ma volete mettere lo spettacolo del tradizionale “Scoppio del Carro” davanti al Duomo?

Nell’attesa che arrivi Pasqua, se proprio non sapete resistere all’idea di una fuga di coppia a Firenze, Dimore D’Epoca vi racconta quali sono le mete romantiche da non perdere per nessuna ragione.

La Cupola del Brunelleschi
Forse non tutti sanno che la Cupola del Duomo, realizzata su progetto del Brunelleschi nel Quattrocento, è la più grande cupola in muratura mai costruita. Vale assolutamente la pena di salirvi. Arrampicatevi sui 463 gradini della sua scala a chiocciola per conquistare la più emozionante vista dall’alto su Firenze. La piccola fatica è ampiamente ripagata dallo lo spettacolo.

Ponte Vecchio
Sarà anche una meta banale, ma chi saprebbe resistere a un bacio dato al tramonto sul ponte più romantico di Firenze? Evitate con cura le ore centrali della giornata: troppe comitive di turisti rovinano l’atmosfera. Con un po’ di fortuna, sul ponte vi aspetterà un’orchestrina che suonerà soltanto per voi.

Chiesa di Dante e Beatrice
Chi meglio di Dante ha cantato l’amore a Firenze? Nel centro storico della città, in Via del Corso, di fronte alla Torre della Castagna, sorge la chiesetta di Santa Maria de’ Cerchi. Le ricostruzioni storiche più accreditate dicono che fu proprio qui che il poeta vide per la prima volta Beatrice. La chiesa ospita la pietra tombale di lei: accanto, in un cestino di vimini, i turisti usano deporre i loro pensieri dedicati a Beatrice.

Piazzale Michelangelo
Un salto al di là del fiume e sarete in Oltrarno. La più bella terrazza panoramica di Firenze vi aspetta a pochi passi da Ponte alle Grazie. Piazzale Michelangelo è sempre piuttosto affollato: meglio attendere il tramonto o scegliere le prime ore del mattino. Davanti a voi avrete la città ai vostri piedi. Se vi avanza tempo, in primavera meritano una passeggiata il Giardino delle Rose e il Giardino dell’Iris.

Giardino di Boboli
I giardini più romantici di Firenze? C’è chi dice che siano quelli di Boboli. Anche loro sono in Oltrarno, con ingresso da Palazzo Pitti. Angoli segreti, fontane zampillanti, statue antiche e qualche buon scorcio panoramico: gli ingredienti perfetti per una passeggiata mano nella mano.

Bellosguardo
L’Oltrarno ci offre molti luoghi romantici, alcuni poco noti perfino a chi vive a Firenze. A pochi passi da Palazzo Pitti e dal Giardino di Boboli noterete un piccolo poggio. È la collina di Bellosguardo, un lembo di campagna toscana circondato dalla città – non è il Chianti ma la somiglianza è notevole. Se volete evadere dai rumori e dal traffico fiorentino, incamminatevi lungo le sue piccole strade ombreggiate di vigneti e cipressi. In poco tempo raggiungerete il culmine del colle, dove sorge la villa omonima. Da lassù Firenze vi sembrerà ancora più straordinaria.

Fiesole
Finora abbiamo toccato le mete più romantiche in città. Ma nessuno vi vieta di salire lungo la strada panoramica per Fiesole. Affacciata sulla piana dell’Arno, Fiesole è la scelta perfetta se volete regalarvi un pomeriggio di relax. A deliziarvi ci penseranno le sue ville – il borgo è una delle zone residenziali più amate dalla “Firenze bene” – e i parchi con giardini lussureggianti e vedute irresistibili.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009