America coast to coast in treno in 3 settimane

Di , scritto il 11 Aprile 2011

Chi non ha mai sognato di percorrere gli Stati Uniti da un oceano all’altro, vedendo praticamente tutto ciò di più conosciuto che questo enorme territorio può offrire, dalle metropoli alle praterie ai canyon ai deserti alle spiagge dorate? Venite con noi, in questo meraviglioso itinerario USA coast-to-coast, dopo il quale avrete nel vostro album dei ricordi la Statua della Libertà, la Casa Bianca, il selvaggio West, le Montagne Rocciose, il Grand Canyon, Hollywood Boulevard di Los Angeles e il Golden Gate Bridge di San Francisco. Ecco le tappe salienti:
.
Giorno 1: Partenza da Londra e atterraggio a New York, dove pernotteremo per tre notti.

Giorno 2: Tour di New York, con tutte le attrazioni più tipiche de ‘la Grande Mela’, incluso Central Park e la prestigiosa Quinta Strada, una crociera nel porto con veduta su Manhattan e la Statua della Libertà. Pomeriggio libero.

Giorno 3: Visita di vari quartieri di New York: Greenwich Village, Chinatown, Little Italy, East Village, the West Side e Harlem. Oppure ai numerosi musei della città, come il Guggenheim o il Museum of Modern Art, anche noto come MOMA.

Giorni 4-5: Trasferimento a Washington D.C. in treno. Tour della città, con particolare interesse per la Casa Bianca e il Campidoglio e i vari musei Smithsonian.

Giorno 6: partenza in treno per il Mid-West, fino a Chicago seguendo la storia Baltimora e Ohio Railroad (B&O) attraverso la valle del Potomac. Attraverseremo i Monti Allegheny passando per Pittsburgh, prima di dirigerci in Ohio e poi a nord verso Cleveland, attraverso l’Indiana fino a raggiungere il centro di Chicago la mattina presto.

Giorno 7: visita di Chicago in un tour che ripercorre la storia dei sanguinosi anni ’20 e ’30 del secolo scorso, e il quartier generale di Al Capone. Ci sarà anche tempo per salire sul grattacielo Sears Tower per godere di una magnifica visuale del lago e della “città ventosa”.

Giorno 8: Le grandi pianure. Un viaggio notturno ci trasporta lungo gli sterminati campi di grano e le pianure di Iowa e Nebraska.

Giorno 9: Arrivo a Denver in mattinata, dove soggiorneremo in hotel per due notti. Da ogni punto della città si gode di una magnifica veduta delle Montagne Rocciose.

Giorno 10: Visita in pulmann alle attrazioni naturali dei Rocky Mountain National Park, Big Thompson Canyon ed Estes Park.

Giorno 11: Partenza in treno per l’attraversamento di uno dei percorsi più spettacolari d’America, tra vette, forre e burroni delle Montagne Rocciose fino al cuore della regione dei vini del Colorado. Pernottamento in hotel.

Giorno 12: Visita in pullman a Silverton, antica città mineraria. Qui saliamo sui treni della Durango and Silverton Railroad per un viaggio tra canyon mozzafiato, fiumi color verde smeraldo, tra le lande selvagge della National Forest fino a Durango, una città che conserva il suo aspetto di Far West, con molti edifici ben restaurati, una stazione e strade come quelle che siamo abituati a vedere nei film western.

Giorno 13: Viaggiamo in treno attraverso la Monument Valley, il notissimo paesaggio arido dello Utah, dove i cowboy trascorrono ancora mesi e mesi di solitudini per guidare il bestiame in sterminate praterie e i nativi Navajo compiono ancora rituali tramandati di generazione in generazione. Soggiorno in hotel a Flagstaff, in Arizona.

Giorno 14: Percorriamo la leggendaria Route 66 fino alla città di Williams dove saliamo su un treno della Grand Canyon Railway. Le carrozze sono antiche, trainate da locomotive storiche e ci porteranno nel Grand Canyon, l’enorme gola creata dal fiume Colorado nel corso di 6 milioni di anni, lunga 450 chilometri circa, profonda fino a 1600 metri e con una larghezza che varia dai 500 metri ai 27 chilometri. Arriviamo al South Rim, il più importante belvedere sul Canyon. Qui c’è anche la possibilità di trasvolare il Grand Canyon a bordo di un piccolo aereo da turismo.

Giorno 15: Riposo nella città di Flagstaff e la sera partenza per Los Angeles a bordo del velocissimo Southwest Chief.

Giorno 16: Arrivo a Los Angeles in mattinata, visita di Hollywood e del famoso Mann’s Chinese Theatre dove i divi hanno lasciato le loro impronte nel cemento. Pernottamento a Long Beach a bordo della nave RMS Queen Mary, lussuosa nave da crociera dei primi decenni del XX secolo.

Giorno 17: Partenza sul treno Amtrak’s Coast Starlight in direzione nord lungo la pittoresca costa del Pacifico verso San Francisco, passando per Santa Barbara e la regione dei vigneti di San Luis Obispo. Arrivo a San Francisco dove pernotteremo per tre notti in hotel.

Giorno 18: Visita di San Francisco,con particolare attenzione per il Golden Gate Bridge e il noto molo Fisherman’s Wharf. Poi traghetto dal molo 33 per visitare l’isola di Alcatraz, universalmente nota per aver ospitato un carcere da cui nessuno riuscì mai a evadere.

Giorno 19: Visita del centro di San Francisco: le strade di Chinatown, i tram-funicolare che vanno su e giù per le colline della città. Visita al Museo di Arte Moderna o al De Young Museum nel Golden Gate Park. In alternativa, si può fare una gita in giornata a Sausalito, la mecca degli hippies e sede di molte oreficerie.

Giorni 20-21: Viaggio di ritorno per Londra.


13 commenti su “America coast to coast in treno in 3 settimane”
  1. paolo casali ha detto:

    Vorrei sapere il prezzo per questo viaggio da fare a giugno 2019 in coppia.
    grazie
    p.casali

  2. cristina zuliani ha detto:

    anch’io sono interessata al prezzo di questo viaggio e se ne sono previsti per questa estate 2016. grazie

  3. tiziano ha detto:

    volevo avere un ordine di grandezza dei costi per tre persone (una coppia + una persona) e sopratutto se è tutto compreso.-

  4. tiziano ha detto:

    Costo complessivo del viaggio su proposto tutto compreso (aerei, treni, alberghi, pasti, pullman, tiket di musei e altro, ecc..

  5. Anna michelotti ha detto:

    Vorrei sapere il costo del viaggio qui sopra citato e quanti km si fanno in treno. Partendo di notte cme e la sistemazione…? Gli alberghi comee sono.?

  6. nicoletta ha detto:

    Ciao Nino, il sito per la prenotazione è questo, purtroppo tutto in inglese: devi farti aiutare da qualcuno, noi non possiamo farlo!
    http://www.topbanner.it/lr/lr.php?i=979&u=6

  7. nino ha detto:

    io e mia moglie siamo interessati per un viaggio cosi in treno: possiamo avere un preventivo e date di partenza ?

  8. […] viste infinite volte come set a cielo aperto di film western di culto. Per chi vuole fare un viaggio coast-to-coast, questo territorio tra tra Utah e Arizona è uno spettacolo con panorami che vanno ben oltre […]

  9. nicoletta ha detto:

    Ciao Dario, il sito per la prenotazione è questo, purtroppo tutto in inglese
    http://www.topbanner.it/lr/lr.php?i=979&u=6

  10. Dario Pelosi ha detto:

    gradirei conoscere più dettagli e relativi prezzi
    grazie

  11. nicoletta ha detto:

    Ciao Daniela, cliccando sul link sarai rimandata al sito britannico sul quale puoi acquistare il “biglietto”. Noi abbiamo solo descritto il viaggio che ci sembrava molto interessante. Ciao, facci poi sapere come è andata!

  12. Daniela ha detto:

    Sono molto interessata a questo progetto, posso avere più informazioni? Ciao e grazie

  13. Tiziana ha detto:

    Cara Nicoletta, piacere, mi chiamo Tiziana e sono una appassionata viaggiatrice. In realtà i miei piccoli viaggi non mi bastano, vorrei viaggiare molto di più, ma le circostanze alcune volte remano contro. Sono attratta dal tuo itinerario quassù descritto. Non avevo mai pensato ad un coast-to-coast in treno. Devo dire che mi attira. E’ possibile che l’anno prossimo si possa mettere in cantiere questa idea, nel caso ti contatterò per conoscere più dettagli, se ti va. a presto.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009