I Giardini Reali di Torino riaprono al pubblico e valgono assolutamente la visita

Di , scritto il 05 Aprile 2016

Giardini Reali di TorinoI Giardini Reali sono ubicati dietro il Palazzo Reale di Torino, a cui si accede dalla grandiosa Piazza Castello. Una buona parte di questo meraviglioso spazio verde che circonda come in un abbraccio il complesso dei Musei reali è stato riaperto dopo vari anni di restauro il 24 marzo scorso e fino al 24 maggio l’ingresso sarà gratuito (dalle 9 alle 19, tutti i giorni escluso il lunedì). I Giardini Reali furono dall’architetto André le Nôtre, lo stesso che creò il parco di Versailles su commissione di Luigi XIV, tanto per intenderci. Infatti nelle forme si ispirano alle principali regge e ville principesche europee del tempo. E ancora oggi si presentano come uno splendido parco ricco di piante, giochi d’acqua, fiori e fontane. Come dicevamo, dei giardini è visitabile solo una porzione, che costituisce il loro nucleo più antico, ma presto sarà terminato anche il restauro delle statue e della fontana dei Tritoni – si parla di giugno. A quel punto sarà completato il progetto dei Musei Reali, che saranno tenuti insieme dai giardini che ne costituiscono una parte integrante e un completamento di questo polo museale torinese.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009