Un viaggio alla scoperta di Stonehenge

Di , scritto il 05 Marzo 2012

Stonehenge rappresenta una delle grandi meraviglie del mondo, dichiarato insieme alla vicina Avebury Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO nel 1986. La località non è lontana da Londra e dunque è facilmente raggiungibile. Molti sono i misteri legati a Stonehenge, visto che a distanza di 5000 anni non si è ancora stabilito con certezza se si trattasse di un luogo di culto pagano, di un orologio astronomico o di un luogo di sepoltura dell’età del Bronzo.

Il sito neolitico di Stonehenge, che significa “pietre sospese”, oggi rappresenta una delle destinazioni più gettonate e apprezzate non solo da parte di turisti da tutto il mondo, ma anche di numerosi adepti di culti neopagani. Le pietre sono da tempo protette da una recinzione in corda che non consente di toccarle. E’ possibile solamente passeggiare a piedi intorno al monumento da una breve distanza.

In occasione dei solstizi di estate e inverno e degli equinozi di primavera e autunno, Stonehenge è invece completamente accessibile alle migliaia di visitatori che accorrono per trascorrere la notte in attesa dell’alba, all’interno e all’esterno del recinto di pietre.

Non ci sono collegamenti diretti in treno tra Londra a Stonehenge. Occorre partire dalla stazione di Paddington o Waterloo a Londra facendo tappa a Salisbury. Il tragitto dura circa un’ora e mezza e il costo del biglietto è di circa £30. Alla stazione di Salisbury prendere il pullman dello Stonehenge Tour Bus, che percorre i circa 13 km di distanza tra Salisbury e il sito archeologico. Il biglietto per l’accesso al sito di Stonehenge costa £6,90.

Esistono anche tour organizzati in pullman in partenza da diverse zone della città. Questa tipologia di escursioni per Stonehenge comprende il biglietto per il viaggio, l’ingresso al sito archeologico e un’audioguida (anche in italiano). Per esempio, il Tour No. 9 Stonehenge Express: costa 25 sterline per gli adulti, 22 sterline per i bambini da 3 a 16 anni, 24 sterline per anziani over 60 e per studenti (con documento adatto a provarlo).


1 commento su “Un viaggio alla scoperta di Stonehenge”
  1. Yellowstone, Venezia, le Galapagos: i siti UNESCO a rischio per colpa del riscaldamento globale ha detto:

    […] in Groenlandia (Danimarca) * Cuore delle Orcadi neolitiche, inclusa Skara Brae, Regno Unito * Stonehenge, Avebury e siti associati, Regno Unito * Mare dei Wadden, Olanda, Germania e Danimarca * Venezia e la sua […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009