Stavkirke di Urnes: la chiesa in legno più antica della Norvegia

Di

Stavkirke di UrnesSul territorio norvegese esiste una trentina di chiese di legno, un esempio di arte sacra cristiana medievale veramente pregevole. La loro struttura è costituita da un sistema di pali che ricordano gli alberi maestri delle navi, in norvegese stav, da cui deriva il nome stavkirke. L’interno di queste chiese è misurato in modo molto preciso: il salone principale assomiglia dal punto di vista architettonico agli antichi saloni reali norvegesi e solo raramente è completato da navate laterali. All’esterno, lo stile di queste chiese norvegesi prevede tetti scoscesi disposti su più livelli e inseriti l’uno nell’altro, con portici che si aprono sul vestibolo.

Tra tutte, in assoluto la più antica è la Stavkirke di Urnes, che si specchia sul Lusterfjord (braccio interno dello splendido Sognefjord) nella Norvegia centrale, a pochi chilometri dal villaggio di Hafslo. Per la sua importanza e bellezza è stata inserita dall’UNESCO nel Patrimonio dell’umanità. In questo edificio, costruito tra il 1130 ed il 1150, sono di eccezionale fattura gli intagli ornamentali che presentano elementi in stile vichingo: mostri leggendari, teste di draghi, figure zoomorfe intrecciate tra loro e serpenti stilizzati. Queste rappresentazioni decorano i capitelli all’interno della chiesa e i portali abilmente intagliati. Lo stile delle incisioni testimonia come la chiesa costituì una sorta di ponte tra epoca vichinga e conversione al cristianesimo. Infatti, gli animali e i mostri, pur essendo tipicamente norreni, potrebbero rappresentare una lotta tra il bene e il male, tra Cristo e il diavolo.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2023, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009