I 5 percorsi più famosi di trekking in Italia e come affrontarli

Di , scritto il 26 Luglio 2019
Trekking

Camminare fa bene alla salute. E non lo diciamo noi, bensì uno studio dell’Università del Saarland, in Germania, che afferma che camminare anche solo per 25 minuti al giorno può allungare la vita di un individuo di almeno 7 anni. Non ne trae beneficio solo il corpo, però, ma anche la mente. Si sta all’aria aperta, si esce dalla solita routine fatta di famiglia e lavoro e si dedica un po’ di sano tempo a sé stessi.

Sulla base di questa filosofia si è diffuso sempre più il trekking, una forma di camminata alternativa che permette di scoprire paesaggi mozzafiato, spostandosi rigorosamente dal proprio ambiente di lavoro e dalla propria città. E il nostro Paese, si sa, pullula di luoghi da scoprire, di bellezze naturali da vedere e paesaggi incantati da ricordare. E tra tutti questi, ce ne sono sicuramente 5, rigorosamente da provare almeno una volta nella vita.

1 Parco Nazionale del Gran Paradiso

Questo Parco è conosciuto per le sue montagne, per la presenza di animali incredibili e introvabili come gli stambecchi, ma anche per i suoi sentieri. All’interno di questo luogo, infatti, non è solo possibile sciare ma anche fare trekking con una guida esperta, per scoprire sentieri spesso poco tracciati, a contatto con la natura. Sentieri, ricordiamolo, accessibili anche per chi ha bambini al seguito, in quanto molto facili da percorrere e non così stancanti. Il Parco Nazionale del Gran Paradiso si trova tra il Piemonte e la Valle d’Aosta. 

2 Sentiero del Tratturo Magno, non lontano dall’Aquila 

Il sentiero Tratturo Magno è chiamato dagli aquilani il Cammino della Transumanza, in quanto veniva percorso rigorosamente da pastori e gregge, tempi addietro. Successivamente è stato ripristinato e attualmente detiene una lunghezza pari a 250 km, tra i paesaggi dell’Abruzzo e delle cittadine vicine. È bene specificare, però, che parliamo di un percorso abbastanza tortuoso, ideale per sportivi esperti, e che si consiglia di affrontare con strumenti adatti come, ad esempio, le scarpe da trekking la sportiva.

3 Il Sentiero degli Dei, in Campania 

È uno dei più conosciuti della zona poiché magico per la sua vista. Chi compie questo percorso, infatti, ha la possibilità di ammirare un paesaggio straordinario che dà sempre e rigorosamente sul mare. Il tratto inizia da Bomerano (frazione di Agerola) e termina niente meno che a Positano. Si consiglia di compiere il percorso o la mattina presto o nel pomeriggio tardo, per evitare di avere il sole costantemente negli occhi. Inoltre il sentiero è abbastanza segnalato ma conviene sempre portare con sé una guida, per sicurezza.

4 Cammino di San Benedetto in Umbria

Il Cammino di San Benedetto si snoda nel cuore dell’Italia, l’Umbria. Si tratta di un percorso di 300 km, sulle orme del santo, che fa tappa nei più importanti monasteri benedettini. Parliamo di circa 16 luoghi che hanno come partenza ovviamente Norcia per poi snodarsi nella Regione. Un itinerario davvero emozionante ed unico, nemmeno così complicato da percorrere interamente, in realtà.

5 Camminata verso l’Etna

È senza dubbio il percorso più famoso per chi fa trekking abitualmente. Si tratta di un sentiero di 65 km, percorribile in 4 giorni e che ha come obiettivo il raggiungimento del vulcano siciliano. Ovviamente tutto l’itinerario si snoda nel Parco Regionale annesso e può essere affrontato con l’aiuto di una guida. La tappa più importante si avrà alla fine del percorso: con un meteo dalle condizioni favorevoli è possibile raggiungere proprio il cratere dell’Etna, a oltre 3000 metri di quota!

Come affrontare ogni percorso di trekking?

Per affrontare al meglio un percorso di tempo è necessario:

  • Usare un abbigliamento comodo e ad hoc con scarponi, vestiti comodi e impermeabili;
  • Portare con sé uno zaino con acqua e viveri;
  • Controllare sempre le condizioni meteo del luogo;
  • Partire con cautela e con percorsi brevi, soprattutto se si è principianti e non si possiede ancora l’esperienza necessaria.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009