Cosa vedere a Firenze: lasciatevi stupire!

Di , scritto il 24 Giugno 2015

di Franca Pinto

Cosa vedere a Firenze? Vogliamo proporvi dei percorsi insoliti e reinterpretare i percorsi turistici attraverso aneddoti, luoghi e curiosità poco conosciuti. Firenze è una città con un passato maestoso e nobile, famosa per il suo prestigio artistico, commerciale, religioso e con un presente frizzante e tutto da scoprire. Ecco per voi alcune “chicche” della vera Firenze!

I colori del mercato rionale di Sant’Ambrogio

(foto: Pixybay)mercato rionale firenze
Allegro, colorato e frenetico mercato rionale, meno conosciuto dai turisti come quello di San Lorenzo, Sant’Ambrogio si trova nel centro del quartiere popolare di Santa Croce, si svolge ogni mattina fino alle due di pomeriggio, tranne di domenica.

Camminare per Sant’Ambrogio è un’esperienza indimenticabile: è uno dei luoghi dove potrete immergervi in un vero mercato rionale e sentire parlare il vero fiorentino, assaggiare prodotti locali e molte ghiottonerie!

 

Una chiesa nascosta sotto il duomo di Santa Maria del Fiore?

(foto: Kevin Poh)zona absidale
Il famoso duomo di Firenze è la terza chiesa più grande al mondo, dopo San Pietro in Vaticano e la cattedrale di St. Paul a Londra ma quando venne ultimata nel 1412 era la più grande in assoluto, a dimostrazione del glorioso passato cittadino. Il nome allude al simbolo della città, il famoso fiore giglio, e ben quattro chiese antiche si celano nel sottosuolo dell maestoso duomo di S. Maria del Fiore! Una originale e tre di rifacimento: consigliamo di visitare gli scavi di Santa Reparata, la chiesa che ha preceduto l’attuale cattedrale, che era anche il più grande complesso paleocristiano dell’ antica Tuscia. Secondo la leggenda qui sarebbero stati sepolti gli artisti Giotto, Arnolfo di Cambio, Andrea Pisano, le cui opere hanno reso Firenze famosa e immortale.

Scopriamo i dintorni di Firenze: l’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore

(foto: Handy Hay)oliveto
Troverete un’antica abbazia nascosta all’ombra di secolari cipressi, tra i sorprendenti paesaggi della Val d’ Orcia. E’ un luogo magico e affascinante, vicino a Firenze, scrigno di antiche storie e opere d’arte del passato fiorentino. In questo paesaggio da sogno, immersi nell’armonia dei boschi di cipressi secolari, potrete sentire il profumo di leggende e viaggi in luoghi lontani dei pellegrini che si fermavano qui. E’ un luogo da sogno!

Un tramonto indimenticabile sopra Firenze

(foto: Jiuguang Wang)
tramonto firenzePiazzale Michelangelo è il miglior punto panoramico di Firenze, dedicato ad uno dei più importanti artisti fiorentini del Rinascimento; Michelangelo Buonarroti. Al centro del piazzale troviamo copie di bronzo di sue opere, come il David. Questa famosa statua è molto amata localmente, considerala come il modello maschile per eccellenza e per alcuni fiorentini incarna il simbolo della Repubblica e della libertà. Il Piazzale offe una vista mozzafiato della città e vi consigliamo una cena o un aperitivo inusuale presso un locale storico sul posto. Una possibilità unica per sentirsi al centro di Firenze e godere del tramonto.

 

Solstizio nella Cattedrale attraverso lo gnomone

(foto: Wikimedia Commons)gnomone duomo firenze
Lo gnomone del Duomo di Firenze è il più grande del mondo e dal 1475 misura la posizione del Sole, determinando la durata dell’anno solare. Il foro gnomonico è grande solo un paio di centimetri ed è posizionato all’interno della Cupola del Brunelleschi, a 90 metri di altezza! E’ un evento unico al mondo, quando durante il solstizio d’estate, i raggi del sole passano dentro lo gnomone e scendono vicino alll’Altare Maggiore. La leggenda vuole che sia stato costruito anche per calcolare la rotazione terrestre, ulteriore conferma del sapere scientifico della famiglia Medici del tempo.

Consigliamo di prenotarvi l’ingresso in modo da non perdervi lo spettacolo!

Un aperitivo davvero unico: il centro storico di Firenze

(foto: Saliko)aperitivo firenze
Prendere un aperitivo a Firenze può essere un’esperienza unica, ammirando i più bei monumenti della città, respirando la storia e la frizzante movida dei fiorentini. Firenze è una città dalle mille risorse e vi consigliamo di andare alla scoperta dei suoi vicoli del centro, tra palazzi rinascimentali, antichi chiostri e giardini nascosti. Questa parte è spesso celata ai più e potrete incontrare una miniera di tesori nascosti: trattorie tipiche, ristoranti e caffè letterari con concerti live, ma anche alberghi e piccoli B&B che vi permetteranno di bere un aperitivo e poi soggiornare a pochi passi dal David di Michelangelo, dalla Galleria degli Uffizi o dal famoso fiume Arno. Un modo privilegiato di assaporare la vera Firenze.

Sentire la storia di Firenze tra le mani

(foto: Saliko)biblioteca firenze
Firenze offre numerose biblioteche storiche in bellissimi palazzi rinascimentali tutti da scoprire: un percorso inusuale molto interessante, dove alcune di loro offrono anche visite guidate. Inoltre vi consigliamo di visitare una della molte gallerie d’arte e librerie antiche del centro storico: nell’epoca digitale di oggi toccare con mano libri antichi, rilegati a mano e sentire l’odore di manoscritti centenari é un’ esperienza davvero unica. Potrete toccare le pagine scritte a mano nei secoli passati, inoltre i librai fiorentini sono famosi per saper raccontare storie intriganti e sorprendenti!

Cosa vedere a Firenze quindi? Questi percorsi privilegiati e insoliti vi aiuteranno a scoprire alcuni angoli della città poco conosciuti e la sua vita frizzante tutta da vivere. Buona scoperta!



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009