Skogskyrkogården: il cimitero di Stoccolma che è tutelato dall’UNESCO

Di , scritto il 23 Marzo 2015

Skogskyrkogården Stoccolma cimiteroSkogskyrkogården (che in svedese significa ‘Cimitero del Bosco’) ospita le tombe di personaggi famosi: l’attrice Greta Garbo, lo scrittore Ivar Lo-Johansson, scrittore, il calciatore Lennart Skoglund, l’attore e regista di film muti Oscar A.C. Lund e l’architetto Gunnar Asplund. Quest’ultimo è uno dei due progettisti del cimitero stesso. Che infatti sorse in seguito a un concorso internazionale del 1915 per progettare un nuovo cimitero a Enskede, a sud di Stoccolma. I due vincitori furono appunto il citato Asplund e Sigurd Lewerentz, entrambi seguaci del Funzionalismo, che concepirono una suggestiva combinazione di architettura, scultura e formazioni naturali. L’utilizzo del paesaggio naturale ebbe in seguito una forte influenza sulla progettazione dei cimiteri in tutto il mondo.

Il cimitero fu consacrato nel 1920 dopo tre anni di lavoro in una località precedentemente occupato da una cava di ghiaia e da un bosco di conifere. La struttura ospita diversi edifici. Una cappella in legno di forma quadrata con un portico aperto fu fatta erigere da Asplund nel 1920. Un’altra cappella, consacrata nel 1925, progettata da Lewerentz. Anche il crematorio, con le sue tre cappelle (1937-40) e la grande croce sono opera di Asplund e fu inaugurato poco dopo la sua morte, avvenuta nel 1940. Nel padiglione Tallum, infine, i visitatori possono ammirare una mostra sulla storia del cimitero e sui due architetti che lo hanno concepito.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009