Una visita a Bosco e Scario, deliziosi comuni del Cilento

Di , scritto il 19 Ottobre 2011

Si affaccia sul Golfo di Policastro il pittoresco Paesino di Bosco, una frazione del comune di San Giovanni a Piro nel Cilento, passata alla storia per il fatto di aver partecipato ai Moti Cilentani del 1828. In tempi più recenti ha acquisito notorietà non solo per le bellezze naturali, ma anche perché il famoso pittore spagnolo José Ortega è vissuto qui parte del suo esilio, a a partire dagli anni ’70. Si possono ancora ammirare varie opere maiolicate, tra cui una bellissima fontana. E poi vale la pena di visitare la sua casa, che è un vero museo, a cui si accede su prenotazione. La stessa sagoma del Monte Bulgheria, che da Bosco si ammira, fu scolpita da Ortega in una pietra ancora situata nel centro della piazza a lui dedicata.


Un’altra importante frazione di San Giovanni a Piro è Scario (di cui qui sopra vedete il porto), poco più di 1000 abitanti, un delizioso borgo marinaro che sorge sulla costa alle pendici del monte su cui è arroccato il paese. I turisti adorano visitare i vicoli stretti, salire le scalinate, girare per il porto. E qui i bagni in mare sono garantiti fino a novembre inoltrato. Anzi, il periodo ideale è proprio l’autunno perché le temperature sono ancora gradevolissime e c’è meno affollamento.

Inoltre, non dimentichiamo che qui siamo vicini a Paestum e Velia, dove si possono visitare gli scavi archeologici e ammirare le bellezze naturalistiche del Parco Naturale del Cilento-Vallo di Diano.

Immagini: Fotoeweb



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009