Viaggio in Turchia: tappa a Van, la perla dell’Anatolia

Di , scritto il 17 Gennaio 2018

In quasi tutti i viaggio organizzati in Turchia, oltre alla capitale Istanbul, alla Cappadocia e alla splendida costa nei dintorni di Bodrum, è incluso un soggiorno a Van, l’antica capitale del regno di Urartu nel IX secolo avanti Cristo. Van si trova all’estremità orientale dell’Anatolia e si estende sulle rive del lago omonimo (il più grande del paese), circondato da bellissime montagne.

L’attrattiva maggiore di Van è la Rocca o Castello (nella foto), l’antica fortezza e monumento funebre attorno alla quale fu costruita la cittadella, contiene iscrizioni cuneiformi risalenti al regno di Urartu e quindi vecchie di oltre 3000 anni. Accanto alla cittadella si trovano i ruderi della vecchia città Van, costruita sopra e rovine dell’antica Tushpa, di costruzione urartiana. Inoltre, nella parte vecchia della città sono presenti numerose moschee che riflettono lo stile architettonico selgiuchida ed ottomano – le dominazioni successive al periodo Urartu e armeno in questa regione.

Lungo le sponde del lago di Van sono presenti vari siti archeologici del periodo urartu. Sulle isole del lago vi sono numerosi e suggestivi monasteri e chiese: l’isola più importante è Akdamar, cui si trova la Chiesa della Sacra Croce costruita nel X secolo e ora trasformata in museo. La chiesa si presenta magnifica e solitaria con il suo tetto a punta e il verde dei prati che la avvolgono: è una visione indimenticabile. Sulle mura esterne di questo monumento si trovano riccamente scolpite scene e personaggi del Nuovo e del Vecchio Testamento.

Il lago stesso è una vera attrattiva, non soltanto perché circondato da belle sagome di montagna, ricco di baie, spiagge, isole, cascate e centri appartenenti a varie epoche storiche, ma anche perché le sue acque, ricche di carbonato di sodio, sono popolate da pesci dalle carni molto magre e davvero deliziose.

Da Van si possono raggiungere con facilmente i confini con l’Armenia e l’Iran, così come le zone spettacolari intorno al monte Ararat – di cui torneremo a parlare presto.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009