Il santuario di Wies: gioiello rococò in Baviera

Di , scritto il 06 Aprile 2016

santuario di Wies BavieraIl santuario di Wies, in tedesco Wieskirche, è una splendida chiesa di forma ovale che si trova nell’omonimo villaggio alle pendici delle Alpi tedesche in Baviera. Edificata in stile rococò verso la metà del Settecento, è un patrimonio tutelato dall’UNESCO.

La chiesa, situata su una collinetta di fronte al paesaggio delle Alpi di Ammergau, è visibile anche da molto lontano. L’origine di questa costruzione risale a un evento ritenuto miracoloso: la lacrimazione di una statua di Cristo flagellato, che fece del luogo in cui era custodita una meta di pellegrinaggi all’inizio del 700. Il culto intorno al Salvatore di Wies si diffuse così in fretta che l’abate del vicino monastero di Steingaden commissionò l’edificazione di quella che può essere considerata la più bella chiesa in stile rococò della Germania. Fu progettata dall’architetto Dominikus Zimmermann, affiancato da famosi artisti dell’epoca, fra cui anche il fratello Johann Baptist che dipinse gli interni. L’intero edificio colpisce per la fusione perfettamente riuscita tra architettura e decorazioni, che creano un impressionante effetto luminoso e spaziale. Di incomparabile bellezza gli affreschi del soffitto che insieme ai pregevoli stucchi incorniciano il grandioso altare maggiore. La Wieskirche oggi attira amanti dell’arte da ogni parte del mondo ed è spesso usata come location per pregevoli concerti.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009