La chiesa milanese di San Giorgio al Palazzo

Di , scritto il 04 Novembre 2011

Se a Milano da piazza Duomo imboccate via Torino e la percorrete quasi fino in fondo, incontrerete la bella chiesa di San Giorgio al Palazzo che, fondata nel 750 dal vescovo Natale, fu ricostruita nel 1129 ma nel 1623 subì nuovamente radicali trasformazioni ad opera di Francesco Maria Ricchino.

Nel 1774 ottenne la facciata che ancora oggi si conserva, realizzata su disegno di Francesco Croce.

Tra il 1800 e il 1821 Luigi Cagnola curò il nuovo rivestimento interno di impronta neoclassica e alla fine del secolo, dopo la demolizione delle absidi laterali, furono aggiunti il transetto, la cupola e il campanile.

La facciata a due ordini mostra un frontone coronato da statue in bronzo di San Giorgio e due angeli, a sostituire quelle originali in pietra.

L’interno è diviso in tre navate e vanta una ricca decorazione pittorica a opera di Bernardino Luini, Gaudenzio Ferrari, Paolo Emilio Morgari, Virgilio Monti, Montalto.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009