Ravello: la città della musica

Di

Ravello è una cittadina piccola e un po’ nascosta tra le montagne, ma cela sorprendenti capolavori architettonici. Nel 1996 questo gioiello medioevale è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Tra i monumenti di maggior rilievo troviamo il Duomo di San Pantaleone, fondato nel 1086, caratterizzato da preziosi ornamenti architettonici e un vasto inventario di opere del XII e XIII secolo.

Altro luogo di pregio della città è Palazzo Rufolo che si presenta come un insieme di edifici, per lo più risalenti a  metà del XIII secolo, circondati dallo splendido giardino orientaleggiante di stessa datazione, che avrebbe ispirato a Richard Wagner lo scenario della sua opera Parsifal.

La Villa Cimbrone è anch’essa immersa in un giardino ricco di elementi decorativi. Questa dimora ha ospitato nel passato sovrani e rappresentanti dell’arte provenienti da tutto il mondo quali Virginia Woolf, D.H. Lawrence, Winston Churchill, Greta Garbo.

Ravello è un luogo immerso nella pace e una meta turistica raffinata adatta a quanti siano appassionati all’arte in tutte le sue forme: ogni anno essa ospita il celebre omonimo Festival dedicato in particolare alla musica. L’intera località diviene  teatro di questo avvenimento a cielo aperto offrendo come sfondo i suoi paesaggi mozzafiato.


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it, 2007-2023, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009