USA: consigli per viaggiare sicuri con documenti e assicurazione medica

Di , scritto il 30 Giugno 2018

assicurazione medicaUn viaggio è ciò che di più libero possa esserci. Si viaggia per non avere orari, obblighi, restrizioni, eppure anche in un’occasione così fuori dagli schemi è indispensabile organizzare almeno alcuni dettagli. Se si viaggia negli Stati Uniti d’America si dovrà avere ben chiari i documenti da portare e l’assicurazione medica da stipulare, elemento praticamente indispensabile per la partenza.

Del resto, è ben noto quanto questo paese sia rigido in fatto di sicurezza e che le regole per l’ingresso siano sempre in cambiamento, per questo è importante rispettarle e controllare i siti ufficiali in cui è riportato ogni cambiamento oltre a tutti i documenti necessari per rendere concreto il sogno di una vita, quello degli States.

Goditi il tuo weekend con l’assicurazione medica usa e se si tratta di più di pochi giorni, anche meglio, in modo da poterti godere appieno un viaggio che tutti i viaggiatori, che siano esperti o meno considerano unico.

Organizzare la vacanza nel dettaglio e con precisione ci aiuterà nel rendere i giorni americani sicuramente più piacevoli e più sicuri, considerato che gli imprevisti più banali durante i viaggi possono essere all’ordine del giorno.

Come scegliere l’assicurazione medica usa

L’assicurazione medica Usa è indispensabile, sì, ma perché? Il motivo è molto semplice, i costi per le spese mediche negli States sono salatissimi. Spesso per una semplice radiografia si può arrivare a spendere anche mille euro. Perché rischiare quando è possibile stipulare coperture assicurative che ci salvano e ci proteggono da questi imprevisti?

Non tutte le assicurazioni però sono affidabili, ecco perché è importante saper scegliere quella giusta. Ci sono alcuni elementi che possono aiutarci nella scelta.

L’assistenza sanitaria dovrà essere 24 ore su 24, prevedere il pagamento delle spese mediche oltre al rientro sanitario in Italia e, da non sottovalutare, l’assistenza anche in caso di atti terroristici. Questi sono da considerare elementi base, poi ognuno può personalizzare ogni polizza secondo quelle che sono le sue esigenze.

Documenti necessari per un viaggio negli States

Che gli Stati Uniti siano una delle mete in cui i controlli sono più rigidi non è un segreto. Per questo è necessario avere tutti i documenti in regola prima di partire, anche perché in caso contrario saremmo costretti a restare a casa.

Il passaporto è il documento necessario per il viaggio in Usa. Passaporto che deve essere in corso di validità (sempre meglio controllare prima per evitare spiacevoli sorprese!).

Per entrare nel paese senza visto da turista e per un massimo di 90 giorni, dal 2009 è indispensabile il certificato Esta, che ha il compito di considerarci idonei o non idonei all’ingresso dal punto di vista della sicurezza. L’Esta (Electronic System for Travel Authorization) va richiesto direttamente online sul sito ufficiale a un costo di 14 dollari. Si dovrà compilare un modulo rispondendo a molte domande relative al viaggio che faremo in terra americana.

Se si viaggia senza visto, la richiesta dell’Esta è indispensabile per tutti i turisti, sia che si tratti di adulti che di bambini, neanche loro infatti sono esenti da controlli e idoneità più o meno concesse.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2018, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009