Primavera in Liguria: una visita alle grotte dei Balzi Rossi

Di , scritto il 30 Marzo 2016

Liguria grotte dei Balzi RossiOggi vi portiamo nell’estremo ponente ligure, vicino alla frazione Grimaldi di Ventimiglia e a pochi chilometri dal confine francese, dove si trovano le famose grotte dei Balzi Rossi, un insieme di suggestive cavità all’interno di una falesia a picco sul mare, ai cui piedi si trova la splendida omonima spiaggia, incastonata tra gli scogli in un angolo costiero suggestivo e selvaggio. La spiaggia di Balzi Rossi, che deve il nome al colore della roccia meteorizzata, una falesia alta circa 100 m formata da calcare dolomitico ricco di minerali ferrosi è anche conosciuta come “spiaggia delle uova”. Inoltre, è una meta molto consigliabile per la presenza delle suddette grotte in cui sono stati scoperti vari reperti risalenti all’epoca paleolitica. Nelle sale sono stati ritrovati resti animali di varie epoche, sepolture umane, svariati oggetti tra cui le suggestive statuette chiamate “Veneri dei Balzi Rossi”, e poi ornamenti, utensili in pietra e un’incisione rupestre raffigurante un cavallo. Presso le grotte è presente un piccolo museo preistorico, che custodisce alcuni degli scheletri e dei manufatti ritrovati.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009