Liguria pittoresca: che cosa vedere a Moneglia

Di , scritto il 27 Maggio 2015

MonegliaMoneglia è una delle perle della Liguria di Levante, a soli 30 km dalla Spezia. Stretta tra Punta Moneglia e Punta Rospo, si presenta come un caratteristico borgo marinaro tratteggiato dai carrugi. La spiaggia di Moneglia, di sabbia fine e separata dal mare aperto da una gettata di massi che la protegge dalle mareggiate, si snoda per circa 500 metri tra Punta di Sant’Elmo e la foce del torrente Bisagno. Sulla costa rocciosa si trovano alcune pareti attrezzate per le arrampicate. I fondali marini sono bellissimi, specialmente lungo le coste rocciose.

Oltre al suggestivo centro storico, a Moneglia possiamo ammirare:
* la Chiesa di santa Croce, di antica fondazione ma ricostruita nel XVIII secolo: al suo interno si trovano varie opere di artisti locali come il pittore Luca Cambiaso e lo scultore genovese Anton Maria Maragliano.
* la Chiesa di san Giorgio, eretta verso la fine del XIV secolo dai monaci benedettini insieme all’annesso chiostro francescano del XV secolo, conserva al suo interno pregiati dipinti, tra cui una pala raffigurante San Giorgio e il drago da alcuni attribuita al pittore fiammingo Rubens.
* Tra le architetture civili, il novecentesco castello “De Fornari”, in stile liberty, costruito all’interno della preesistente fortezza di Monleone.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009