Le capitali del Nord: Copenhagen

Di , scritto il 19 Settembre 2008

CopenhagenEccoci arrivati a Copenhagen, la terza grande capitale scandinava, l’ultima di questa macroregione che comprende Norvegia, Svezia e Danimarca. Dopo gli special su Oslo e Stoccolma qui di seguito trovate consigli e informazioni sulla splendida Copenhagen.

Fondata dal vescovo Absalon nel 1167, la capitale danese è davvero affascinante, ancora per gran parte sviluppata in orizzontale, con edifici d’epoca a più piani. Anche se è la più grande delle capitali scandinave si può tranquillamente visitare con un itinerario a piedi nel centro storico, che in effetti concentra i luoghi di maggiore interesse turistico.

Vediamo quali sono.

La Radhuspladsen e il Radhus (il Municipio), di cui si può visitare gratuitamente l’interno e la torre, alta 105 metri. La grande piazza di fronte al municipio è anche il principale capolinea degli autobus. Sul lato occidentale si trovano la statua del famoso scrittore Hans Christian Andersen e una fontana con i draghi da cui sgorga l’acqua.

Usciti dalla piazza immergetevi in Strøget, la lunghissima via pedonale con magnifici negozi e occasioni di divertimento, che vanno dal teatro di strada alla parata dei passanti. Proseguendo si trova la Helligandskirken, Chiesa dello Spirito Santo, che risale in parte al Medioevo. Alla fine dello Stroget troverete alla Kogens Nytorv, una piazza abbellita da una statua equestre e circondata di bellissimi palazzi storici, tra cui lo Charlottenborg, un edificio del XVII secolo in stile barocco che ospita l’Accademia Reale di Belle Arti.

A est di Kogens Nytorv vi imbatterete nel pittoresco canale di Nyhavn, scavato per permettere ai commercianti di accedere al cuore della città. Da sempre è rifugio di marinai e scrittori, fra cui il già citato Hans Christian Andersen.

Se volete puntare subito a uno dei monumenti più conosciuti di Copenhagen allora è d’obbligo una fotografia alla Sirenetta, statua scolpita nel 1913 da Edvard Eriksen che attualmente si trova posata su una pietra in riva al mare, in uno spazio scenico che non è del tutto entusiasmante, dato che si tratta del porto industriale della città.

I vostri bambini (o i vostri amici) insisteranno per andare a provare le famose giostre del Tivoli, parco dei divertimenti situato nel cuore della città. Ma non aspettatevi lo scenario del classico Luna Park. Il Tivoli è un parco elegante, una combinazione di giardini in fiore, ristoranti, giochi carnevaleschi e spettacoli all’aperto.

Se volete ammirare oggetti del famoso design scandinavo vi consigliamo il Danks Design Center, che è già di per sé un’opera d’arte, con una parete di finestre a doppio vetro, in origine destinata a contenere uno strato di cristalli liquidi.

Siete più tradizionali e amate i negozi dell’usato? Fate una pausa caffè in uno dei locali del Quartiere Latino, dove sicuramente troverete la boutique che può soddisfarvi.

Copenhagen ha davvero attrazioni per tutti i gusti e tutte le età. Un ultimo consiglio, se pensate di visitare parecchi musei e sfruttare i mezzi pubblici, è quello di procurarvi la Copenhagen Card, che dà diritto all’ingresso gratuito in molte attrazioni e permette di utilizzare liberamente autobus e treni della città.

Un’ottima guida alla città è la Copenhagen Top10 di Mondadori Electa che, come tutte le guide della stessa collana, permette di scoprire con poche, selezionatissime dritte, le 10 ‘meglio classificate’ per ogni aspetto della città (i 10 itinerari più esclusivi, i 10 migliori edifici storici, le 10 gallerie d’arte, le 10 vedute ecc.). Se invece volete uscire un po’ dalla capitale danese e vedere qualcosa di interessante nei dintorni, leggetevi questo post.


7 commenti su “Le capitali del Nord: Copenhagen”
  1. […] per visitare Aarhus, seconda città per numero di abitanti della Danimarca (dopo la capitale Copenhagen) e centro più importante della penisola dello […]

  2. […] è un’isola danese che si trova a circa 160 km da Copenaghen, nel bel mezzo del Mar Baltico, a poca distanza dalle coste svedesi. Abitata sin dall’età […]

  3. […] principali città europee la più economica è Copenaghen (1.700-2.450) seguita da Helsinki (1.800-2.500) e Amsterdam (2.600-3.850). E’ forse il caso […]

  4. […] Redzepi, classe 1977, è lo chef e il co-proprietario del ristorante Noma di Copenhagen, premiato nel 2010 e nel 2011 come miglior ristorante del […]

  5. […] Redzepi, classe 1977, è lo chef e il co-proprietario del ristorante Noma di Copenhagen, premiato nel 2010 e nel 2011 come miglior ristorante del […]

  6. […] La Finlandia non fa parte della Scandinavia, ma, trovandosi alla stessa latitudine ed essendo la sua storia strettamente legata a quella della Svezia, inseriamo anche Helsinki nell’elenco delle capitali del Nord (abbiamo già parlato di Oslo, Stoccolma e Copenhagen). […]

  7. […] si concilia con i ritmi più tranquilli e a misura d’uomo delle campagne. Dopo un soggiorno a Copenhagen, consiglio di dedicare varie giornate a scoprire la Sjælland, la maggiore delle isole che, insieme […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009