Non solo Atene… per una Grecia tutta da scoprire

Di , scritto il 17 Ottobre 2008

Torre bianca salonicco

Il Centro-nord della penisola greca, questa la meta del nostro viaggio di oggi. Atene, per una volta, la vogliamo accantonare, per scoprire che la Grecia non è solo la sua capitale, ma anche altri splendidi posti da cui lasciarsi coinvolgere.

Sbarchiamo a Igoumentisa, nell’Epiro, e raggiungiamo Ioannina – sul lago Pamfotidas – dov’è possibile visitare alcuni villaggi tradizionali e la foresta di Konitsa, che offre un panorama unico a chi vi si reca. A nord di Ioannina ancora natura, con i laghi di Prespes e il suo villaggio di pescatori, a sud invece il Teatro della città di Dodone e il Nekromanteion – leggendario ingresso all’oltretomba.

Ripartendo da Ioannina ci spostiamo a Metsoco, villaggio montano e tradizionale centro sciistico, rinomato soprattutto per l’offerta di prodotti tipici locali e per l’artigianato; ma se preferite una totale immersione nella cultura e nelle tradizioni greche, in Epiro è possibile visitare i bellissimi paesini della Zagoria, raggiungibili attraverso ponti di pietra e antiche stradine, immersi in un meraviglioso paesaggio ricco di torrenti, ruscelli e fiumi. Superate le stupende montagne del passo di Katara – in inverno solitamente innevate – resterete affascinati alla vista dei Monasteri di Meteora a Kalambaka, situati sulla cima di rocce imponenti, e stupiti dai monasteri bizantini del XVI e XVII secolo, ancora avvolti in un alone di mistero per la strana deformazione delle rocce che li circondano.

Abbandoniamo la montagna per la pianura della Tessaglia e arriviamo a Larissa, capoluogo della regione, dove morì Ippocrate, padre della medicina; e nelle vicinanze vi sarà possibile visitare le idilliache sorgenti di Stomio ed Agiòkambos con la stupenda spiaggia. Da Larissa altri chilometri di viaggio ci portano a Salonicco, la cui Torre bianca si erge sul lungomare, e dove sarà possibile visitare un gran numero di monumenti che – come per tutta la Grecia – fanno della città un museo a cielo aperto e in perenne allestimento. Per i più intraprendenti, poi, Salonicco non vieta una capatina al Regency Casinò per tentare la fortuna.

Il viaggio potrebbe continuare all’infinito, a ogni passo si troverebbe sicuramente un nuovo motivo per continuare a camminare, poi a novembre c’è il Thessaloniki Film Festival… allora ditemi, perché non andare?



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2020, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009