Egina: interessante isola greca non lontana da Atene

Di , scritto il 17 Giugno 2015

Egina GreciaQuest’anno la Grecia è una delle mete più gettonate dai turisti: offre splendido mare, sole e relax a prezzi davvero bassi. Tra le tante isole greche di cui vi abbiamo parlato manca ancora Egina (?????? in greco), la più importante del golfo Saronico e distante soltanto 18 miglia dal Pireo (bastano 40 minuti in aliscafo oppure 1 ora con la nave traghetto). Qui molti ateniesi possiedono una seconda casa, mentre la popolazione locale è costituita da pescatori, marinai, costruttori navali o agricoltori (i prodotti più tipici sono olive, pistacchi e frutta).

Prima di chiamarsi in questo modo era conosciuta come Inoi, Inii e Inoni. Una antica tradizione vuole che qui Zeus abbia portato la più bella delle venti figlie del dio del fiume Asopo, dopo averla rapita. Decisamente più storico il fatto che i primi colonizzatori dell’isola furono gli Achei, seguiti dai Dori. A quei tempi Egina aveva strette relazioni commerciali con Argo nel Peloponneso: un abitante di questa città, Fidon di Argos, fondò sull’isola un’officina per il conio delle monete. Per questo Egina fu la prima città a battere moneta e divenne una delle maggiori rivali di Atene, che la occupò verso la metà del V secolo a.C. Già nel VII secolo a.C. l’isola di Egina era un importante centro artistico: delle creazioni architettoniche di quel periodo rimane il tempio di Afaia, i cui magnifici frontoni sono ora conservati nel museo di Monaco.

La città di Egina è suggestiva ed è anche possibile girarla su un carretto a cavallo. L’itinerario mostrerà vari edifici interessanti di stile neoclassico, quello che fu il primo palazzo del governo greco e le abitazioni dei rivoluzionari Kanaris e Kountouriotis. Da vedere anche la chiesetta bianca di Agios Nikolaos e, non lontana, la chiesa di Agios Dionysios, che è la cattedrale di Egina. A nord della città, prendendo la strada che parte dal porto, si trovano le rovine dell’antico tempio di Apollo.

Le spiagge di Egina sono belle e rilassanti: le più frequentate e consigliabili sono quelle del porticciolo di Agia (lunga e sabbiosa, perfetta per le famiglie con i bambini) e poi le spiagge di Marathonas, Suvala, Vagia e Perdika. Partendo da Egina, poi, si può visitare facilmente la bella e verdissima isola di Agistri, conosciuta tra i greci come l’isola dei pini. Seguite il link per saperne di più!


1 commento su “Egina: interessante isola greca non lontana da Atene”
  1. […] Antipaxos Aspronissi Astypalea Calapodia Cefalonia Chios Citera Corfù Creta Delos Donoussa Egina Elafonisos (Cervi) Evia (Eubea) Frago Fourni Idra Itaca Ios Kalymnos Karpathos Kastelorizo Kea Kos […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009