Montemarciano: l’arte in un piccolo comune sulle colline marchigiane

Di , scritto il 10 Novembre 2011

Comune della provincia di Ancona, Montemarciano sorge a nord della foce del fiume Esino. Il suo territorio, formato per la maggior parte da colline affacciate sul mare, gode a est della vista sul golfo di Ancona, a sud di quella del Monte San Vicino e in lontananza il profilo del Conero. La fascia più vicina al mare ha subito negli ultimi decenni una forte urbanizzazione, cosa che ha portato alla formazione di un discreto agglomerato urbano nella frazione Marina di Montemarciano.

Tra i principali luoghi di interesse spiccano la Chiesa parrocchiale di San Pietro Apostolo; esempio di Settecento romano, al suo interno conserva una tela con la Santa Maria della Misericordia e un’altra cinquecentesca con la Beata Vergine del Santissimo Rosario.

Altro edificio religioso è la Chiesa del Santissimo Sacramento, edificata su una precedente chiesa cinquecentesca: al suo interno conserva un affresco di Santa Maria dell’Immacolata e un Crocefisso in legno, entrambi databili al Cinquecento.

Il Santuario di Nostra Signora dei Lumi, poi, risale a un periodo compreso tra il XV e il XVII secolo e sorge nella località Alberici in Montemarciano: al suo interno è possibile ammirare un affresco quattrocentesco raffigurante una Madonna con Bambino.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009