Come funziona il visto turistico per visitare l’Australia

Di , scritto il 09 Ottobre 2019

L’Australia è una meta lontana ma sicuramente affascinante, che spicca nella classifica dei paesi più belli a livello globale, per via della ricchezza della sua flora e della sua fauna. I motivi per regalarci un viaggio nella terra dei canguri sono davvero numerosi, e avremo l’occasione di approfondirli più avanti. Prima di tutto, però, è il caso di capire bene come funziona il visto turistico per visitare l’Australia, in modo tale da potersi muovere in maniera consapevole.

Come funziona il visto turistico per l’Australia

Per entrare in Australia non basta possedere il passaporto, perché alla dogana bisogna presentarsi con un regolare visto d’ingresso. Ed è ovvio che questo dovrà cambiare a seconda della finalità del nostro viaggio, dato che c’è chi sceglie di visitare questo paese per una vacanza e chi invece decide di lavorare lì. Nel primo caso, si può entrare nel nuovo paese con il visto eVisitor per l’Australia: come si evince dal sito web di AUVISA, questo particolare permesso può essere richiesto da chi sceglie di andare in Australia per una vacanza o per lavoro, ha una validità di un anno (12 mesi) e prevede un soggiorno continuativo di 90 giorni massimo. Inoltre, è molto facile da richiedere, visto che è possibile far riferimento alle agenzie specializzate, come la stessa Auvisa per esempio.

Da sottolineare che questo visto non può essere prolungato, ma che è possibile richiederlo di nuovo alla scadenza del precedente. Inoltre, come anticipato poco sopra, l’eVisitor è un tipo di permesso che non consente di lavorare in Australia, con l’eccezione del lavoro volontario (con i koala, ad esempio), a patto che questo non sia il motivo principale del viaggio e che la stessa attività non possa essere svolta da un cittadino australiano dietro compenso. Per poter svolgere un vero lavoro in Australia bisogna invece richiedere altre tipologie di visto, come nel caso del Working Holiday o del Business Visa.

Perché andare in vacanza in Australia?

In primo luogo perché questo paese è ricco di attrazioni straordinarie, e in tal caso basta citarne alcune, come ad esempio Ayers Rock, insieme a Kangaroo Island e a percorsi come la Great Ocean Road. In secondo luogo, l’Australia è la meta perfetta per gli amanti del trekking e degli animali, e inoltre è un paese ideale per chi desidera scoprire spiagge da sogno. Infine, impossibile non citare lo snorkeling: i fondali marini australiani sono meravigliosi, e chi ama le immersioni non riuscirà a resistere ad un tuffo nei pressi della barriera corallina. In conclusione, ci sono davvero mille ragioni valide per visitare la terra dei canguri, a patto di richiedere e ottenere il visto giusto.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009