Il cantone di Berna: dai ghiacciai al cuore della capitale svizzera

Di , scritto il 04 Dicembre 2014

Berna veduta aereaLa Svizzera è bella nella sua interezza, un territorio straordinariamente affascinante sia sotto il profilo naturale che sotto quello culturale. E il cantone di Berna non fa assolutamente eccezione. Con il cantone Vallese condivide la regione alpina Jungfrau-Aletsch-Bietschhorn il cui centro è costituito dal grande massiccio montuoso che include cime come la Jungfrau, il Mönch e l’Eiger le cui masse nevose alimentano il ghiacciaio dell’Aletsch, una enorme lingua di quasi 30 chilometri. In ogni stagione questa è una visita consigliatissima: una ferrovia a cremagliera arriva fino ai 3500 metri dell’altopiano dello Jungfraujoch, il cui simbolo è la cupola in vetro dello Sphinx, un osservatorio che ospita anche una stazione meteorologica. C’è invece un solo modo per raggiungere la sommità della parete nord del monte Eiger (1800): la scalata – ma attenzione! E’ una delle sfide più impegnative di tutte le Alpi.

Sulle superfici moreniche formatesi intorno al ghiacciaio dell’Aletsch si sono sviluppate una fauna e una flora molto varie – ad esempio il pino cembro, una conifera che può vivere per oltre 800 anni.

Il cuore del cantone di Berna è però l’omonima città, che è anche capitale della confederazione elvetica. Berna fu fondata nel XII secolo, ma tra i secoli XVI-XVIII fu la città-stato più grande a nord delle Alpi. E così nel suo centro storico, annoverato nel patrimonio UNESCO, i singoli stadi di ampliamento della città sono ben riconoscibili.

Vi sono di testimonianze di epoca medievale (soprattutto vicoli, con porticati e fontane), la tardogotica cattedrale di San Vincenzo (costruita tra il 1421 e il 1573), il Municipio (del XV secolo, anch’esso in stile tardogotico) ma anche di edifici tardobarocchi. Tra questi, la chiesa del Santo Spirito (Heiliggeistkirche), del 1729, è uno degli edifici protestanti più belli della Svizzera. Tra le belle dimore storiche spicca il complesso della Gerechtigkeitsgasse, parte del quale risalente al XVI secolo.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009