Quattro ragioni per scegliere Castelrotto come meta delle proprie vacanze in montagna

Di , scritto il 02 Dicembre 2021
castelrotto

Hai scelto l’arco orientale delle Dolomiti per la tua prossima vacanza in montagna?

Quello che proveremo a fare di seguito è capire insieme perché un hotel a Castelrotto potrebbe essere l’idea di alloggio migliore in Alto Adige sia in coincidenza dell’inizio della stagione sciistica sia durante il periodo estivo.

Uno dei vantaggi indiscussi di Castelrotto rispetto ad altre località montane – anche della stessa zona – è del resto proprio la capacità di offrire attrattive diverse e adatte a soddisfare i bisogni di tutti amanti della montagna.

Perché (e dove) soggiornare a Castelrotto?

Poco distante da Bolzano e Bressanone, il borgo è al centro, infatti, di una delle aree più apprezzate per il turismo di alta quota: quella dell’Alpe di Siusi, l’altipiano dello Sciliar, la Val Gardena.

Chi arriva per la settimana bianca ha a propria disposizione svariate decine di chilometri di piste da sci su cui potersi divertire praticando lo sci tradizionale, scialpinismo o sci di fondo. Gli impianti sono moderni e attrezzati per garantire ai propri clienti il massimo della comodità e ben collegati, anche attraverso appositi servizi navetta, ai principali hotel della zona.

Una buona idea, così, anche per risparmiare un po’ oltre a essere sicuri di godersi a pieno la propria vacanza, potrebbe essere verificare al momento della prenotazione che il proprio hotel a Castelrotto abbia pacchetti completi di skipass o metta a disposizione servizi di noleggio dell’attrezzatura da sci per chi ama viaggiare leggero.

Castelrotto è, inoltre, il punto di partenza ideale di numerosi sentieri per il trekking sia in inverno sia in estate. Dormire a Castelrotto potrebbe essere, così, la soluzione ideale per gli amanti dei viaggi in zaini e scarponi, tanto più che la maggior parte delle strutture del posto organizzano escursioni guidate e per ogni livello di familiarità con la montagna.

Prenotare un hotel a Castelrotto in Alto Adige potrebbe essere la soluzione migliore se quello che stai cercando è un weekend di relax, durante il quale concederti massaggi, bagni turchi, trattamenti di bellezza alle erbe alpine ma, anche, rituali tradizionali come quello del bagno di fieno.

Leggermente defilato rispetto alle mete più note, il paese offre anche soluzioni low-cost o a budget accessibile accanto naturalmente a centri benessere di lusso e con esclusive infinity pool dalla vista mozzafiato.

Un soggiorno a Castelrotto è, infine, un’ottima idea se quando viaggi non sei disposto a rinunciare a immergerti nella storia e nella cultura del posto. Il borgo in sé, con le sue numerose chiese (una su tutte: la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo) e i suoi vicoli stretti e che si inerpicano verso l’alto, ha vinto spesso il titolo di borgo più bello d’Italia nel 2018.

Non mancano, però, musei cittadini in cui scoprire le vecchie tradizioni di montagna, una casa della musica dedicata ai Kastelruther Spatzen – i gruppi musicali della zona – e naturalmente tante locande dove assaggiare la cucina di montagna.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009