Halifax e Cape Breton: le principali attrattive della Nova Scotia in Canada

Di , scritto il 05 Ottobre 2017

Non sono pochi i turisti che, una volta visti i territori meravigliosi della Nova Scotia, sognano di trasferirsi lì se non per sempre, per lo meno nella stagione calda. Questa splendida regione del Canada, le cui coste si snodano per ben 8000 chilometri, offre boschi, tundre, paludi e scorci naturalistici di impagabile bellezza.

Il suo capoluogo è Halifax (nella foto), una città da non perdere. Passeggiando per le sue vie si scopra una riuscitissima armonia tra edifici d’epoca e moderni. Scoprirete che la storia recente di Halifax è indissolubilmente legata all’Oceano Atlantico. Fu da qui che partirono tre navi in soccorso al Titanic nel 1912. E nel 1917, lo scontro di una nave con un cargo che imbarcava tritolo e benzolo portò purtroppo a una deflagrazione così violenta da radere al suolo gran parte della città. Una tappa obbligata è dunque quella al Maritime Museum of the Atlantic

Cape Breton è un’altra tappa consigliatissima: nelle sue vicinanze si trovano i punti di osservazione per le balene. Partecipare a un’uscita in mare per il whale watching è un modo per sentire più da vicino il contatto con il mare. Si parte dal porticciolo di Pleasant Bay, ubicato in un angolo di natura davvero incontaminata. Da non perdere anche il Cape Breton Miners’ Museum nella cittadina di Glace Bay, dove si possono visitare i le labirintiche gallerie sotterranee di una miniera. E per gli appassionati di musica celtica, è obbligo una visita al villaggio di Mabou per partecipare a uno dei tanti ceilidhs, le serate di intrattenimento musicale celtico.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2017, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009