La chiesa di Santa Maria di Portonovo ad Ancona

Di , scritto il 13 Maggio 2011

Noto esempio di romanico marchigiano, la Chiesa di Santa Maria di Portonovo è situata poco più a sud di Ancona su un rialzo roccioso proteso verso il mare.

E’ citata nei principali manuali di storia dell’arte come risultato di un’elaborazione della pianta centrale, tema caratteristico dell’architettura bizantina.

L’edificio è stato eretto intorno alla metà dell’XI secolo (1038-1048) e presenta un’originale versione dell’impianto a croce greca; infatti i bracci del transetto sono muniti di absidi a formare delle navatelle più corte rispetto al corpo longitudinale.

All’incrocio dei bracci sorge una cupola. Le navate minori e i transetti sono coperti da volte a crociera. L’esterno propone una decorazione fatta di lesene collegate in alto da una cornice di archetti pensili.


1 commento su “La chiesa di Santa Maria di Portonovo ad Ancona”
  1. […] Nota per le località turistiche sul mare, la riviera del Conero vanta varie attrattive per i turisti che non vogliono trascorrere tutta la vacanza in spiaggia: dalla natura con una grande varietà di vegetazione alla caratteristica scogliera a picco sul mare, alle chiese romaniche isolate come Santa Maria di Portonovo. […]


Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009