Assicurazione sanitaria viaggio

Di , scritto il 09 Marzo 2015

assicurazione-sanitariaQuando si è in viaggio, uno dei primi pensieri è quello relativo all’assistenza medica. Siamo sicuri di ricevere le dovute cure in caso di necessità e che tutto vada nel migliore dei modi? Per evitare problematiche di ogni sorta è possibile stipulare un’assicurazione sanitaria viaggio, che consente di partire senza troppe preoccupazioni.

Quando si progetta una vacanza, uno dei principali dubbi da parte del turista è: “devo proprio prevedere un’assicurazione medica?”. Non esiste una risposta giusta a questa domanda: ci sono tantissimi fattori che sono da tenere in considerazione e possono incidere su una decisione di questo tipo. Un esempio? La durata del viaggio, le motivazioni della partenza, lo stato di salute dei viaggiatori e… la destinazione!

Mentre appena fuori dai confini italiani è possibile avere assistenza grazie alla propria tessera sanitaria, le cose cambiano quando le distanze aumentano. Senza considerare che in alcuni Paesi come USA o Canada stare male significa sborsare non pochi quattrini.

Quali sono i vantaggi di un’assicurazione sanitaria viaggio?
Con un’assicurazione sanitaria viaggio, andare in vacanza non sarà più motivo di stress! Ecco alcune garanzie offerte dalle polizze assicurative:

  • Assistenza sanitaria in tutto il mondo 24 h su 24 > è possibile entrare in contatto con la propria compagnia in caso di emergenza o incidente. Non solo: si può chiedere la presenza di un medico nel posto in cui ci si trova, avere assistenza sanitaria telefonica, gestire un eventuale rientro improvviso in Italia per ricevere cure mediche.
  • Copertura delle spese ospedaliere e chirurgiche > si occupa di gestire i costi sostenuti dal viaggiatore in caso di ricovero ospedaliero.
  • Assicurazione del bagaglio e rimborso per gli acquisti di prima necessità > in caso di furto, danneggiamento o smarrimento del bagaglio, si è coperti per le spese relative all’acquisto di prodotti rivolti all’igiene e alla cura dell’assistito.

 

Come scegliere un’assicurazione sanitaria viaggio?
Per offrire ai propri clienti il massimo, le compagnie assicurative hanno creato diverse tipologie di polizze, assolutamente personalizzabili e suddivise in classi con diversi livelli di copertura. Questo per soddisfare i viaggiatori con le esigenze più differenti: da chi si sposta solo per un breve soggiorno a chi invece ha bisogno di assistenza maggiore perché starà via a lungo.

Ma come si sceglie una polizza sanitaria viaggio? È importante soprattutto valutare la serietà e l’affidabilità della compagnia, quali sono le clausole dell’assicurazione, se esistono eventuali franchigie a carico dell’assistito, cosa è coperto e cosa no.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009