Hotel o appartamento: quali sono le differenze e come decidere tra i due

Di , scritto il 05 Maggio 2022
Hotel o appartamento

Hotel o appartamento? La maggior parte dei viaggiatori preferisce soggiornare in albergo, ma negli ultimi anni un numero considerevole di turisti sta prendendo in considerazione anche la soluzione dettata dall’appartamento. Sia gli hotel che le case offrono dei vantaggi per determinati elementi di una vacanza, come ad esempio la posizione rispetto alle attrazioni da visitare, i servizi di assistenza e la possibilità di prenotare last minute qualsiasi tipologia di camera, anche una fantastica suite. A seguire le principali differenze tra il soggiorno in hotel o in appartamento e alcuni consigli utili su come decidere tra i due.

Hotel o appartamento? I vantaggi del soggiorno in albergo

Innanzitutto, gli hotel offrono nella maggior parte delle volte una posizione migliore rispetto alle case vacanza. Spesso infatti è possibile trovare ottime offerte per strutture alberghiere posizionate in centro, a due passi dalle principali attrazioni da visitare, al contrario invece degli appartamenti, più defilati e lontani rispetto ai luoghi d’interesse della città. Di conseguenza, un altro vantaggio in dote agli hotel è la vicinanza con i locali, sia quelli legati alla ristorazione sia quelli dove trascorrere le ore piccole insieme ai propri amici. Un ulteriore punto di forza degli hotel è rappresentato dai servizi e dall’assistenza offerti durante il soggiorno: dalla colazione alla mezza pensione, dalla palestra alla piscina, fino alle attività organizzate dallo staff giorno dopo giorno.

Tornando alla posizione centrale degli hotel, un altro aspetto da tenere in seria considerazione, soprattutto se non si ha la macchina, è quello legato ai mezzi pubblici: godere di una posizione più favorevole rispetto alle stazioni della metro o alle fermate degli autobus rappresenta un vantaggio non di poco conto. Un esempio? Ipotizziamo che si abbia il volo di ritorno al mattino: soggiornare in hotel garantisce un arrivo entro i termini programmati, grazie alla possibilità di contare sui mezzi di trasporto pubblico. Soggiornando invece in un appartamento, nove volte su dieci ci si dovrà affidare al taxi, con una spesa aggiuntiva che andrà a gonfiare il budget destinato alla vacanza.

Hotel o appartamento? I vantaggi del soggiorno in appartamento

Dopo aver visto quali sono i vantaggi di un soggiorno in hotel, vediamo ora quali sono quelli di una vacanza dentro un appartamento. Prima di tutto, durante un soggiorno in una casa vacanza si ha la possibilità di contare su uno spazio e una privacy nettamente superiori rispetto a quelli offerti dalle strutture alberghiere. Un altro vantaggio di cui si può godere con un soggiorno in appartamento è il fatto di non avere degli orari fissi da rispettare: il piacere di prendersela con calma, dopo un anno trascorso a seguire una routine ben precisa, è ineguagliabile. C’è poi la questione cucina: in hotel, a meno che non si usufruisca della mezza pensione, si è costretti a cercare ogni sera un nuovo ristorante o altro locale dove andare a mangiare; in appartamento, invece, è sufficiente accendere i fornelli e prepararsi il pasto da sé, magari utilizzando i prodotti freschi acquistati poco prima al supermercato.

Hotel o appartamento? Come decidere tra le due soluzioni

Se intendi soggiornare per un periodo breve, massimo 3-5 giorni, con l’intento di visitare una grande città, l’ideale è alloggiare in albergo. Al contrario, se pianifichi una vacanza di più di una settimana, ha più senso scegliere una casa vacanza, sia per una questione dei costi sia per maggiore comodità all’interno della struttura. Se invece hai le idee poco chiare e pensi di prenotare all’ultimo momento, la soluzione migliore rimane l’hotel.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2022, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009