Piazzale Cadorna a Milano, tra design e modernità

Di , scritto il 29 Marzo 2011

Sede della stazione ferroviaria che vede ogni giorno, in arrivo o in partenza, treni che collegano il capoluogo lombardo a Como, Varese o all’aeroporto di Malpensa, il Piazzale Luigi Cadorna è uno dei più celebri di Milano.

Nelle vicinanze, la chiesa di Sant’Ambrogio, l’Università Cattolica del Sacro Cuore, il Castello Sforzesco. Fulcro della piazza è il monumento “Ago, filo e nodo” di Claes Oldenburg, inaugurato nel 2000. Come già spiega il nome, si tratta di un gigantesco ago con infilato un filo multicolor, il cui nodo finale sbuca dal marciapiede sul lato opposto della piazza.

La scultura è interpretabile come omaggio al mondo della moda, che trova nella città di Milano uno dei centri mondiali; inoltre i tre fili intrecciati di colore verde, rosso e giallo alludono alle tre linee metropolitane milanesi.


1 commento su “Piazzale Cadorna a Milano, tra design e modernità”

Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009