La California in fiamme

Di , scritto il 26 Ottobre 2007

CaliforniaLaJolla

Per carità, gli incendi sono una cosa esecrabile dovunque, in qualunque parte del mondo, bella o brutta. Ma l’idea che il fuoco abbia potuto distruggere parte della costa della California del sud mi schiaccia.

Ho dei ricordi talmente belli dei giorni passati lì, in un mondo tanto bello da sembrare impossibile …. Le palme, l’oceano, il sole, l’eterna primavera, i frutti esotici, i colibrì che ti svolazzano intorno. E poi la gente, così disponibile e rilassata. Un mix perfetto, forse l’angolo migliore d’America.

Quando ero lì, nel 1989, ci fu un rovinoso terremoto a San Francisco, con il crollo di un importante ponte e molte vittime. Bene, quaranta giorni dopo il ponte era già stato ricostruito e sulle case non si riusciva a trovare una crepa degli intonaci neanche a cercarla. Speriamo che i californiani, abituati come sono a lottare strenuamente contro le forze della natura, facciano in fretta a rimboschire e ricostruire quanto è stato devastato.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2021, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009