La splendida cattedrale e altre attrattive di Ulm, in Germania

Di , scritto il 25 Febbraio 2019

Ulm è una bellissima città nel Land del Baden-Württemberg in Germania, facilmente raggiungibile da Stoccarda e da da Monaco di Baviera. È un luogo davvero suggestivo, ricco di storia, cultura e splendide architetture.

Sui cieli di Ulm veleggiano spesso dei deltaplani e la cosa non stupisce poiché l’inventore di questo velivolo, Albrecht Berblinger, nacque proprio qui. Ed è solo uno dei tanti cittadini illustri a cui Ulm ha dato i natali, il più importante dei quali è sicuramente il più grande scienziato della storia: Albert Eistein.

Che cosa vedere a Ulm?
Le attrattive certo non mancano, e sono tutte raccolte nel relativamente piccolo centro storico sulla riva sinistra del Danubio.
Una visita non può che partire dal duomo di Ulm (in tedesco: Ulmer Münster, lo vedete nella foto): è una delle più grandi chiese d’Europa, in stile gotico, con un campanile alto oltre 161 metri. Chi riesce a salire l”infinità di gradini può arrivare in cima, da dove si gode di un panorama incredibile sulle Alpi da Säntis a Zugspitze.
Altra architettura maestosa è il Rathaus, il palazzo del Comune, risalente al XIV secolo. L’edificio spicca con il suo vivace colore giallo e al suo interno si possono ammirare degli affreschi del XVI secolo nonché un bellissimo orologio astronomico del 1520.
Non lontano dal Duomo si trova il memoriale dedicato ad Albert Einsteun: un scultura/fontana di bronzo che raffigura lo scienziato con i capelli arruffati e la lingua di fuori. L’opera artistica segna il luogo esatto in cui si trovava la sua casa natale dello scienziato, distrutta dai bombardamenti durante la II Guerra Mondiale.
Il Fischerviertel è il suggestivo antico quartiere dei pescatori, fatto di casette di legno e stradine collegate da ponticelli. In questo quartiere si trova una della case più strane del mondo, la Schiefes Haus, con le pareti pendenti, oggi adibita a hotel e inserita nel Guinness dei Primati. Altamente consigliabile anche una piacevole passeggiata lungo le mura della città. Costeggiando il Danubio tra mattoni rossi si parte dal quartiere dei pescatori, passando per la leggendaria Metzgerturm, la torre dei macellai, fino al parco Friedrichsau.
Da vedere anche la casa di Keplero che abitò a Ulm per diversi anni. Molto bella all’esterno, ospita un ristorante di lusso.



Commenta o partecipa alla discussione
Nome (obbligatorio)

E-mail (non verrà pubblicata) (obbligatoria)

Sito Web (opzionale)

Copyright © Teknosurf.it srl, 2007-2019, P.IVA 01264890052
SoloTravel.it – Guida su viaggi e vacanze supplemento alla testata giornalistica Gratis.it, registrata presso il Tribunale di Milano n. 191 del 24/04/2009